La Trident debutta in GP3 nel 2012

La Trident debutta in GP3 nel 2012

La squadra italiana si è accordata con il team Addax per prendere il suo posto

La Trident Racing ha annunciato il suo ingresso nella GP3 Series, campionato che nel 2012 sarà al suo terzo anno di vita. La squadra di Maurizio Salvadori, da tempo intenzionata ad ampliare i suoi programmi sportivi, ha valutato con attenzione tutte le categorie propedeutiche europee, arrivando a prendere la decisione più naturale per una squadra presente con successo da anni nella GP2 Series. L’opportunità di entrare in una categoria che Trident Racing segue con attenzione sin dai suoi primi passi, è arrivata grazie al perfetto incastro dei programmi con quelli del team Addax, squadra presente in GP3 dal 2010 che collaborerà con Trident fino alla fine della stagione in corso quando, a partire dall'1 gennaio 2012, il team di Maurizio Salvadori sarà ufficialmente l’unico team italiano della categoria. Nei test collettivi in programma nelle prossime settimane, quindi, le due strutture coopereranno al fine di ottimizzare tutti gli aspetti legati alla gestione della squadra. “L’ingresso di Trident Racing in GP3 è un importante traguardo nell’ambito di un progetto più ampio, iniziato nel 2011 con il rinnovo del nostro organigramma tecnico del programma GP2. La stagione appena conclusa ci ha premiato con tre vittorie, nonostante lo sfortunato finale di stagione di Stefano Coletti, bloccato dai problemi fisici legati all’incidente avvenuto nel weekend di Spa. Ho sempre creduto nella bontà della filiera GP3-GP2, così quando si è presentata l’occasione di subentrare progressivamente al team Addax, l’ho colta al volo" ha detto Maurizio Salvadori. "Mi fa piacere che Trident Racing sia oggi l’unica realtà italiana a poter offrire a giovani piloti provenienti dai campionati nazionali il percorso GP3-GP2. Spero che questo programma formato da due categorie strategiche possa coinvolgere anche dei piloti italiani, confermando l’attenzione che Trident Racing ha sempre avuto nei confronti del nostro vivaio nazionale. Far crescere ed accompagnare un nostro pilota alle soglie della Formula 1 sarebbe un’ulteriore gratificazione per l’attività di tutta la squadra” ha concluso- “Il Team Addax è lieto di aver raggiunto l’accordo con Trident. Ciò permetterà alla squadra di essere maggiormente concentrata su quello che consideriamo il nostro core business. Crediamo, infatti, che il team Addax sarà in grado di essere ancora più competitivo nella principale categoria di supporto alla Formula 1. Comunque abbiamo ottenuto molto dalla nostra esperienza in GP3 e naturalmente auguriamo a Trident il meglio da questo Campionato” ha aggiunto Alejandro Agag.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GP3
Articolo di tipo Ultime notizie