Parigi inaugurerà il campionato 2015-2016?

condividi
commenti
Parigi inaugurerà il campionato 2015-2016?
Di: Gabriele Testi , Direttore Responsabile Svizzera
23 mar 2015, 10:12

La “Ville Lumière” è in trattative per ospitare la gara di apertura e alternarsi in calendario con il Monaco ePrix

Si dice Parigi, si legge “Ville Lumière”. Cioè, la “città delle luci”, con un chiaro riferimento alla spettacolarità dei luoghi, alla vocazione turistica degli abitanti e alla propensione storica ad illuminare gli spazi pubblici, elettricamente e no.

Ma nella metropoli abbarbicata attorno alle rive del fiume Senna trova anche posto il quartier generale di Boulogne-Billancourt della Renault, industria pioniera della mobilità ad emissioni zero e partner fondamentale per il lancio della prima edizione del campionato di Formula E.

Così, partendo dall'assunto che “due + due” fa quasi... sempre “quattro”, accade che la municipalità parigina sia effettivamente in serie trattative con Alejandro Agag per ospitare una gara della specialità.

Ciò accadrebbe non soltanto per riportare un importante evento di monoposto sul suolo transalpino dopo la scomparsa del Gran Premio di Francia di Formula 1 nell'ormai lontano 2008, ma anche per alternarsi con Montecarlo e la sua corsa nel calendario della “E” in funzione delle date del Grand Prix Historique, che nel Principato di Monaco ha luogo un anno sì e l'altro no.

"Abbiamo un dialogo aperto e sereno con Parigi e ci auguriamo che possa finire con una novità positiva per tutti noi. Sono molto ottimista, ma la trattativa non è ancora chiusa", ha dichiarato l'imprenditore spagnolo a capo della Formula E Holdings nei giorni successivi al Miami ePrix.

Peraltro, la capitale francese ha da poco presentato il progetto “2050 Smart City”, forse un po' fantasioso, ma decisamente suggestivo, attraverso il quale intenderebbe immaginarsi in futuro come una sorta di giardino urbanistico dell'Eden, fungendo da pretesto per la raccolta fondi: si tratta di un'avveniristica, se non utopica, strategia per la quale il cemento armato degli edifici e l'asfalto delle strade dovranno raggiungere con il verde pubblico e privato un nuovo e più ecologico punto di equilibrio entro la metà del secolo.

Non soltanto: c'è chi precisa già che se Parigi dovesse aggiungersi al calendario 2015-2016 della Formula E come molti sussurrano, è decisamente probabile che proprio la “Ville Lumière” sarà chiamata ad inaugurare il nuovo calendario stagionale...

Prossimo articolo Formula E
"Nelsinho" Piquet lascia la China Racing per la Virgin?

Previous article

"Nelsinho" Piquet lascia la China Racing per la Virgin?

Next article

In agosto tre doppie giornate di test a Donington

In agosto tre doppie giornate di test a Donington

Su questo articolo

Serie Formula E
Autore Gabriele Testi
Tipo di articolo Ultime notizie