Il sindaco di Montréal: “Un ePrix nel settembre 2016”

Il sindaco di Montréal: “Un ePrix nel settembre 2016”

Denis Coderre ha dichiarato martedì 26 maggio che l'accordo con la serie “full electric” è pressoché fatto

Ha probabilmente una spiegazione molto prosaica e concreta il rallentamento nella procedura di candidatura della città di Vancouver finalizzata a ospitare una gara del Campionato FIA di Formula E nella stagione 2015-2016. A quanto è dato sapere, il Québec avrebbe infatti battuto la British Columbia in vista della seconda edizione della categoria e Montréal dovrebbe essere la città prescelta per l'appuntamento canadese della serie.

Lo ha affermato a chiare lettere Denis Coderre, sindaco della metropoli del Canada di lingua francese, nel corso di una conferenza stampa tenutasi nel municipio cittadino nella giornata di martedì 26 maggio e ripresa anche dall'edizione locale francofona di Radio Canada (link: http://ici.radio-canada.ca/sports/sports_motorises/2015/05/26/001-formulee-montreal-2016-coderre.shtml).

"Ho incontrato di nuovo i leader del campionato e gli organizzatori e per me è deciso. Non è più una questione di 'se', ma di 'quando' si farà. Io vi dico che accadrà. Ci sarà la Formula E a Montréal. Io punto a una data nel settembre 2016 per una sorta di grande allenamento in vista dei festeggiamenti per il 375esimo anniversario della fondazione della città (17 maggio 1642, ndr)", ha detto.

Carico di entusiasmo, il primo cittadino ha anche affermato di aver parlato con molti ex piloti del Circus, ora iscritti al primo campionato del mondo per monoposto elettriche. "Undici dei 20 driver della categoria sono già stati a Montréal in passato con la Formula 1. Faremmo il pieno nel riaverli. Tutti loro vorrebbero tornare qui, e dicono che è stata fra le loro tre città preferite del calendario quando si cimentavano nei Gran Premi. Ho chiacchierato personalmente anche con Alain Prost, sir Richard Branson, Michael Andretti e altri, e sono tutti molto entusiasti. Non sarà difficile convincerli", ha proclamato il sindaco davanti ai giornalisti

Pur riconoscendo che non c'è ancora nulla di firmato, Denis Coderre ha concluso la propria esposizione del progetto dicendo che talvolta ci sono accordi che non hanno bisogno di essere messi neri su bianco. "Io vi dico che stanno arrivando", ha insistito. Riguardo la location, troverebbe informale conferma il fatto che non sarebbe utilizzato il classico Circuit Gilles Villeneuve sulla celebre Île Notre-Dame in mezzo al fiume San Lorenzo, bensì un tracciato urbano nel cuore della Montréal storica.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Articolo di tipo Ultime notizie