Asia Pacifico: doppietta di Blancardi ad Abu Dhabi

Asia Pacifico: doppietta di Blancardi ad Abu Dhabi

L'italiano si impone nella International Cup. Trofeo Pirelli a Prette e Lathouras

Dieci ore di azione in pista per la terza e conclusiva giornata della prima edizione in Medio Oriente dei Ferrari Racing Days ieri sul circuito di Yas Marina. Il momento clou dell’evento è stata l’esibizione di Marc Gené al volante di una F60. Il collaudatore ufficiale della Scuderia Ferrari ha deliziato gli spettatori, portando al limite la stessa vettura che Kimi Raikkonen impiegò su questo tracciato al debutto della Formula 1 ad Abu Dhabi, nel 2009. Yas Marina è stata anche la sede della prima delle sette tappe della serie Asia Pacifico del Ferrari Challenge Trofeo Pirelli. Nelle due gare disputatesi ieri – una sotto il sole e l’altra con la pista illuminata dalle luci artificiali, come avviene nella seconda parte del Gran Premio di Formula 1 – si è imposto Max Blancardi. Il veterano del monomarca del Cavallino Rampante corre in questa serie in una speciale classifica, denominata International Cup, riservata agli ospiti internazionali della serie. Nel Trofeo Pirelli Philippe Prette (Hong Kong) in Gara 1 e Pasin Lathouras (Tailandia) in Gara 2 si sono suddivisi i successi mentre Eric Cheung (Canada) e Tani Hanna (Libano) hanno conquistato il primo posto nelle due gare della Coppa Shell. Particolarmente significativo il successo di Hanna che in Gara 1 era stato costretto al ritiro a causa di un incidente al primo giro: è stato grande il lavoro dei meccanici di Maranello nel ripristinare in tre ore l’anteriore della 458 Challenge e permettere così al primo pilota mediorientale di cogliere un successo di classe nel monomarca Ferrari.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Ferrari
Articolo di tipo Ultime notizie