Striscia "premia" Charles Leclerc con il tapiro d'oro

Il TG satirico è andato a Maranello per consegnare a Leclerc il tapiro d'oro come "premio" per quanto accaduto in Turchia. Charles ha accettato il riconoscimento con il sorriso.

Striscia "premia" Charles Leclerc con il tapiro d'oro

Il Gran Premio della Turchia ha visto la Ferrari protagonista della migliore prestazione stagionale. Sebastian Vettel, dopo una gara semplicemente impeccabile, è riuscito ad artigliare il terzo gradino del podio, mentre Charles Leclerc, complice un errore nei metri finali, si è dovuto accontentare del quarto posto.

Proprio il monegasco è stato protagonista di un team radio davvero infuocato nel quale non ha mancato di sfogare la propria rabbia per l’ingenuità commessa nel duello con Sergio Perez che ha macchiato una gara altrimenti da applausi.

A sottolineare l’amarezza del monegasco è giunta la troupe di Striscia la notizia capitana da Valerio Staffelli che ha raggiunto Charles a Maranello per consegnarli il tapiro d’oro.

Leclerc ha accolto con un sorriso il “premio” del TG satirico ed ha ripercorso quegli ultimi attimi concitati del GP di Turchia.

“La gara era andata bene, ma ho buttato tutto via all’ultima curva. Ho sbagliato e mi sono sfogato in radio con i miei ingegneri, avete sentito tutto. Queste cose succedono, ma devono essere uno spunto per crescere e tornare più forti”.

Staffelli ha poi chiesto a Leclerc una sua opinione sul protagonista della gara dell’Istanbul Park, il 7 volte campione del mondo Lewis Hamilton, ed il monegasco non ha mancato di lanciare una frecciatina.

“Il dominio di Hamilton? Va molto forte ed è simpatico, ma non ci andrei in vacanza assieme”.

Charles, infine, ha voluto rendere omaggio al suo attuale compagno di squadra, Sebastian Vettel, nonché al pilota che dal 2021 prenderà il posto del tedesco in Ferrari, Carlos Sainz.

“Carlos lo conosco da anni, siamo molto amici, vediamo cosa accadrà. Vettel mi ha fatto migliorare”.

condividi
commenti
Mekies: "Le difficoltà del 2020 ci hanno reso più forti"

Articolo precedente

Mekies: "Le difficoltà del 2020 ci hanno reso più forti"

Articolo successivo

Vettel e Leclerc sperano di confermare i progressi in Bahrain

Vettel e Leclerc sperano di confermare i progressi in Bahrain
Carica i commenti