Marchionne: "Su Alonso dirà Montezemolo fra poco"

Il presidente della FCA seguirà la Ferrari con attenzione e non esclude un impegno sportivo dell'Alfa

Marchionne:

Al Salone Parigi è tornato a parlare Sergio Marchionne nel tradizionale incontro con la stampa italiana. Un botta e risposta in cui si è parlato molto di finanza, per via dell'imminente fusione di Fiat con Chrysler e della quotazione in borsa a New York, ma anche di Ferrari. Il numero 1 della Fiat si è anche tolto qualche sassolino dalla… scarpa partendo dalle recenti critiche di Della Valle: "…se uno scarparo mi dà del sola lo considero un complimento". Ha confermato l'impegno personale per rilanciare la Ferrari in Formula 1, nonostante "le tante cose da fare".

Non ha voluto fare previsioni sull’andamento del mercato:
“Aspettiamo la fine del trimestre per fare delle dichiarazioni”.

Fernando Alonso resterà alla Ferrari o no?
“Luca risponderà nella conferenza della Ferrari fra poco...”

Quale sarà il suo primo atto da presidente Ferrari?
“Aspetti... Luca di Montezemolo ha svolto un grandissimo lavoro in Ferrari. Rimane il problema della gestione sportiva, che dà fastidio a me come a Luca. Ci sono tante cose da fare. Mi occuperò personalmente dell'ambito sportivo".

Dice Briatore: "Marchionne lavora già 22 ore al giorno, dove troverà il tempo per la Ferrari?"
“Mi alzo prima la mattina. L'impegno l'ho preso e lo porto avanti…”.

Per l’Alfa Romeo c’è un obiettivo di 400 mila auto: quanti modelli servono?
“Sette come è detto nel piano, mi pare. E da allora non è cambiato niente”.

Nel piano Alfa Romeo è previsto anche un progetto sportivo?
“Nel piano no, ma non significa che non ci possa essere un'idea sportiva…”.

I Saloni dell'auto così come sono strutturati hanno ancora senso?
“Ci ho messo un’ora e mezzo per arrivare qua. Ma i Saloni hanno un valore enorme perché è sono l’unico punto di convergenza in cui si può vedere l'offerta dei mercati. Che cambierà è chiaro in relazione agli sviluppi della tecnologia. Stiamo cercando di lanciarne uno in Italia e spero abbia successo…”.

Dunque sarete a Milano?
“Sì ci saremo”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie