Formula 1
G
GP del Portogallo
02 mag
Prove Libere 1 in
16 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
22 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
61 giorni
G
GP di Francia
27 giu
Gara in
74 giorni
04 lug
Prossimo evento tra
78 giorni
G
GP di Gran Bretagna
18 lug
Gara in
95 giorni
G
GP d'Ungheria
01 ago
Gara in
109 giorni
G
GP del Belgio
29 ago
Gara in
137 giorni
05 set
Gara in
144 giorni
12 set
Gara in
151 giorni
G
GP della Russia
26 set
Gara in
165 giorni
G
GP di Singapore
03 ott
Prossimo evento tra
169 giorni
G
GP del Giappone
10 ott
Gara in
179 giorni
G
GP degli Stati Uniti
24 ott
Race in
194 giorni
G
GP del Messico
31 ott
Gara in
201 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Gara in
242 giorni
Motorsport.com's Prime content
Topic

Motorsport.com's Prime content

Red Bull: il motore la grande incognita del futuro
Prime

Red Bull: il motore la grande incognita del futuro

Il team diretto da Christian Horner affronterà nel 2021 l'ultima stagione con i motori Honda, poi dovrà decidere che strada prendere. Gestire in autonomia le power unit magari con una consulenza esterna sarebbe una soluzione intrigante.

Dopo la decisione della Honda di abbandonare la Formula 1 al termine della prossima stagione per seguire la filosofia carbon neutral, Helmut Marko, Adrian Newey e Christian Horner si trovano adesso a dover affrontare un periodo di profonda riflessione prima di presentare al boss della Red Bull, Dietrich Mateschitz, una strategia che consenta al suo team di Formula 1 di non recitare soltanto il ruolo di squadra cliente.

Mercedes si è detta non interessata a fornire la propria power unit alla scuderia anglo austriaca, mentre il passaggio al motore Ferrari non darebbe garanzie in termini di performance e competitività. Con queste premesse, l’unico costruttore che potrebbe fornire i propri propulsori alla Red Bull rimane la Renault, ma la scuderia 4 volte campione del mondo ha avuto grandi screzi con la Casa francese negli ultimi anni in cui i due brand erano legati.

condividi
commenti

GP Imola: la qualifica può valere il risultato della gara

Anche se rispetto all'anno scorso è stata modificata la zona DRS, il tracciato sulle rive del Santerno non si presta ai sorpassi (solo sei nel 2020), quindi saranno fondamentali le qualifiche e la strategia, che comunque quasi certamente si indirizzerà su una sosta sola.

Sainz: "La memoria mi aiuta in F1 e lo devo a papà Carlos"

In un'intervista al Corriere della Sera, Carlos Sainz Jr. racconta del suo presente, l'esordio in Ferrari, ma anche del passato e di come abbia preferito la pista alla F1 per impatto immediato e per aver conosciuto Schumacher e Alonso nel 2005.

F1, Imola: qualifiche anticipate alle ore 14 di sabato

La Formula 1 ha modificato il programma della giornata di sabato del Gran Premio d'Emilia Romagna per evitare una concomitanza con il funerale del principe Filippo.

Vettel: "A Imola vedrete un'Aston Martin migliore"

Il tedesco dopo il pessimo debutto in Bahrain con la squadra di Silverstone conta di dare una sterzata alla sua stagione: il quattro volte campione del mondo si aspetta che la AMR21 sia cresciuta dopo il lavoro di sviluppo portata avanti da Andy Green nelle tre settimane di sosta.

Ferrari: il freddo previsto a Imola gioverà alla SF21

Per il GP del Made in Italy e dell'Emilia Romagna non aspettiamoci importanti novità aerodinamiche sulla Rossa: i tecnici di Maranello adegueranno la SF21 alle caratteristiche della pista, ma vogliono lavorare sulla comprensione della vettura per ottenere il massimo sfruttamento delle gomme Pirelli. La power unit 065/6 avrà un olio evoluto in grado di dare qualche cavallo in più.

Vergani: “Capelli per Ferrari ha detto no a Benetton” Prime

Vergani: “Capelli per Ferrari ha detto no a Benetton”

Intervista esclusiva ad Alberto Vergani, Manager di piloti impegnati nel Motomondiale ed in Formula 1 e profondo conoscitore del motorsport. Tra i tanti e ricchi retroscena emersi in questa chiaccherata con il Direttore Franco Nugnes, Vergani parla di una sliding doors che avrebbe potuto mutare la carriera in F1 di Ivan Capelli

GP del Made in Italy e dell'Emilia Romagna: il sogno si sta avverando!

E' stato presentato il GP che riporta la F1 all'Enzo e Dino Ferrari di Imola. La piattaforma del Circus permetterà al Made in Italy di trovare una vetrina mondiale per il rilancio dell'export, cercando di agganciare la ripresa che l'uscita dalla pandemia di COVID-19 dovrebbe favorire. Una volta tanto la politica ha fatto la sua parte, creando un sistema virtuoso a favore del Paese. La Frecce Tricolori sfrecceranno prima del via.

Pirelli, Isola: "A Imola probabile una strategia a una sosta"

Mario Isola, responsabile car racing di Pirelli, svela quali saranno i punti di interesse del GP dell'Emilia Romagna che si terrà in questo weekend all'Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola.

Montezemolo: "I problemi della Ferrari vengono da lontano"

Articolo precedente

Montezemolo: "I problemi della Ferrari vengono da lontano"

Articolo successivo

Jérôme Stoll lascia la presidenza di Renault Sport Racing

Jérôme Stoll lascia la presidenza di Renault Sport Racing
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Max Verstappen
Team Red Bull Racing