Pirelli 2013: c'è una rivoluzione in F.1 e Superbike!

Pirelli 2013: c'è una rivoluzione in F.1 e Superbike!

Tutte nuove le gomme dei Gp, più veloci di 0"5, mentre nelle moto derivate di serie si passa ai 17 pollici

La Pirelli nel 2013 punta sulle prestazioni. La Casa milanese, che fornisce in esclusiva le gomme alla Formula 1 e alla Superbike, ha aperto le porte del suo innovativo Centro Ricerche nel quartiere generale di Milano, prima di presentare la gamma degli pneumatici 2013 da competizione. Lo staff di Paul Hembery, direttore di Pirelli Motorsport, quest’anno vuole dare un impulso al miglioramento del tempo sul giro, senza sminuire le altre caratteristiche che hanno fatto delle coperture italiane delle “protagoniste” delle gare, garantendo sicurezza e spettacolo. 720 MILA GOMME DA CORSA! L’impegno Pirelli nel Motorsport non si limita a F.1 e SBk, le sue due categorie di vertice nelle quattro e due ruote, visto che nel 2013 fornirà 720 mila coperture da competizione, confermandosi il produttore più impegnato al mondo nelle corse. Saranno 250 i campionati che saranno supportati nelle categorie più diverse, sia in pista, sia nel fuori strada, per cui sono state prodotte 200 tipologie di gomme diverse che si vedranno correre in oltre 40 paesi. L’impegno non è solo tecnico, ma anche umano: l’equipe Pirelli che segue la Formula 1 è composta da 52 persone, a cui se ne aggiungono 11 per i campionati GP2 e GP3, mentre in Superbike, l’assistenza è assicurata da altri 30 tecnici. CONFERENZA AL QUARTIER GENERALE Nel corso di una conferenza stampa sono stati ufficializzati i programmi di Pirelli nel mondo delle competizioni: Marco Tronchetti Provera, Presidente e Ceo di Pirelli, Paul Hembery, Direttore Motorsport Vettura, e Giorgio Barbier, Direttore Motorsport Moto hanno illustrato le strategie per il 2013, mentre Jean Alesi è tornato nella famiglia della Bicocca come gradito testimonial. PIU’ VELOCI DI MEZZO SECONDO In Formula 1 è stata rivoluzionata tutta la gamma di pneumatici 2013: le gomme P Zero slick e le Cinturato da bagnato presentano nuove costruzioni che consentono una maggiore impronta a terra e mescole più morbide utili a migliorare le prestazioni e veloci. L’obiettivo è di abbassare i tempi di mezzo secondo al giro rispetto allo scorso anno, assicurando nel contempo una distribuzione più omogenea delle temperature lungo tutto il battistrada, in modo da ridurre il fastidioso blistering. Non solo, ma l’incremento delle prestazioni dovrebbe essere garantito da una migliore trazione in uscita di curva per cui è prevedibile anche un aumento del degrado termico. LA HARD DIVENTA DI COLORE ARANCIONE Le cinque mescole nuove permettono di aprire la forbice prestazionale tra una soluzione e l’altra: per consentire ai team strategie diverse durante i Gp, ci saranno differenze nell’ordine di sei/otto decimi al giro fra gomme di tipo attiguo. La novità principale riguarda la Hard che, oltre ad avere un working range più elevato, cambia colore e sarà contraddistinta da una banda arancione sul fianco per essere più facilmente identificabile in tv. UN TRENO PESA DUE CHILI IN PIU’ La Supersoft, che l’anno scorso era rimasta invariata rispetto alla soluzione 2011, è stata progettata con materiali innovativi: rappresenterà il top delle performance a fronte di un alto degrado. Per le Cinturato da bagnato gli interventi riguardano le posteriori: sia la Wet, sia l’intermedia hanno costruzioni diverse per essere più progressive al variare dei livelli di aderenza. La nuove costruzioni hanno comportato un aumento di peso delle coperture: ogni set peserà due chili in più rispetto al 2012. IN SUPERBIKE PROMOSSE LE 17 POLLICI Radicale è anche il cambiamento che Pirelli propone nelle due ruote: la novità principale per la Superbike è il passaggio da gomme da 16,5 pollici alla misura di 17 pollici con importanti effetti sulle prestazioni delle moto. I nuovi pneumatici sono già stati provati dai piloti durante i test che si sono tenuti lo scorso luglio sul circuito spagnolo di Motorland Aragòn. E il salto nella performance era stato subito evidente a tutti, con picchi di miglioramento che sono arrivati fino a 1”5! UN RECORD: DIECI ANNI DI MONO FORNITURA Va ricordato che la Casa milanese è giunta al decimo anno di collaborazione con la SBK: il rapporto iniziato nel 2004, sancisce la più lunga mono fornitura nel campo del motorsport: un record che non ha certo privato l’entusiasmo dei tecnici che solo nello scorso anno hanno sviluppato ben 26 soluzioni per le moto della categoria regina. GP2 E GP3 CAMBIANO MESCOLA Nelle auto l’attenzione non è focalizzata solo sulla F.1: in GP2 nel 2012 c’è stata l’introduzione della doppia mescola ad ogni gara, mentre quest’anno la Casa milanese punta a mescole più morbide e prestazionali: nuove saranno le gomme medium, soft e supersoft. In GP3, invece, si è reso necessario un prodotto completamente nuovo dopo l’adeguamento della monoposto che passa dai 280 ai 450 cavalli. IL RITORNO DELLA STOCK CAR BRASILIANA Nel vocabolario Pirelli oltre alle monoposto ci sono anche le vetture derivate dalla serie, GT e Rally (compresi i rally storici). La Casa della Bicocca segue i monomarca più prestigiosi, quali il Ferrari Challenge, il Lamborghini Super Trofeo e il Maserati Trofeo e seguirà anche il GT Sprint Series oltre al Blancpain Endurance Series. Quest’anno, in particolare, si aggiunge al portfolio sportivo il campionato più amato in Sudamerica, vale a dire la Stock Car brasiliana che torna ad essere gommata Pirelli dopo cinque anni. Le coperture di questa serie saranno prodotte a Ismit, in Turchia, nello stesso stabilimento dove si realizzano quelle di F.1. MONDIALE ENDURANDE E CROSS A DUE RUOTE Per concludere il quadro delle moto, oltre alla Superbike e a tutte le classi ad essa associate, i campionati di maggior rilievo sono il Mondiale Motocross e il Mondiale Endurance che beneficiano di soluzioni sempre diverse che accompagnano lo sviluppo tecnico e le evoluzioni regolamentari delle diverse discipline. Insomma, davvero non manca la scelta…

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie