F1 | L’accordo Mercedes-Kingspan genera il malcontento in UK

Mercedes è stata avvertita che il governo britannico potrebbe cambiare le leggi sulle sponsorizzazione per gli sport come la Formula 1 a seguito della nuova partnership del team con la società Kingspan, coinvolts nel disastro della Grenfell Tower del 2017

F1 | L’accordo Mercedes-Kingspan genera il malcontento in UK

Al GP del Gran Premio dell'Arabia Saudita, Mercedes ha annunciato un nuovo accordo con l'azienda internazionale Kingspan, i cui loghi ora appaiono sulla livrea della W12. Tuttavia c'è stato un contraccolpo da parte delle persone colpite dal disastro della Grenfell Tower del 2017, che causò la morte di 72 persone, e che è sotto esame in un'inchiesta pubblica ancora in corso.

Ben sapendo che l'isolante K15 di Kingspan era uno dei prodotti installati sul lato della torre, il gruppo di pressione Grenfell United, composto da sopravvissuti e famiglie in lutto, ha scritto al capo della Mercedes, Toto Wolff, esortandolo a riconsiderare l'accordo.

Wolff ha risposto dicendo che, pur rimanendo impegnato nella sponsorizzazione di Kingspan, era pronto a incontrare le persone colpite dalla tragedia per capirne di più. Ora, anche Michael Gove MP, Segretario di Stato per il Levelling Up, gli alloggi e le Comunità, è intervenuto esortando Mercedes e Wolff a ripensarci.

In una lettera a Wolff, che Gove ha pubblicato su Twitter, ha reso chiaro quanto sia deluso dalla decisione di Mercedes di andare avanti con l'accordo. “Le persone in lutto per Grenfell, i sopravvissuti e la più ampia comunità sono stati delusi in passato sia dallo stato che dal settore privato. Hanno il diritto di sentirsi profondamente feriti e offesi dalla vostra decisione di firmare questo accordo di sponsorizzazione mentre l'inchiesta pubblica è ancora in corso”, ha scritto.

Gove ha avvertito che la situazione di Kingspan potrebbe essere sufficiente per spingere il governo britannico a cambiare la giurisdizione che ha sulla pubblicità e la sponsorizzazione nello sport.

Mentre le limitazioni attuali coinvolgono principalmente i prodotti legati al tabacco, all'alcol e al gioco d'azzardo, Gove ha detto che non può escludere che il governo intervenga per evitare che vengano permessi accordi come quello Mercedes/Kingspan. “Come Segretario di Stato, i controlli di pianificazione per gli spazi pubblicitari all'aperto in Inghilterra sono una responsabilità statutaria che spetta a me”, ha scritto.

 

"Attualmente, in linea di massima, le pubblicità esposte su terreni chiusi, come all'interno di stadi sportivi, o quelle esposte su veicoli, sono escluse dal controllo diretto delle autorità competenti. I miei colleghi di gabinetto ed io terremo questo sistema sotto costante e stretta revisione per assicurare che il regime pubblicitario rimanga adatto allo scopo e rifletta l'interesse pubblico”.

“Sono consapevole che ci sono domande molto reali sul fatto che il Parlamento sosterrebbe un regime statutario che ha permesso a un partecipante chiave in un'inchiesta pubblica su come 72 persone hanno perso la vita di pubblicizzare i suoi prodotti pubblicamente a milioni di famiglie in tutto il paese. I risultati della Mercedes e di Sir Lewis Hamilton negli ultimi anni rappresentano una storia di successo britannica di cui siamo tutti orgogliosi. Spero che riconsideriate questa partnership commerciale, che minaccia di minare tutto il buon lavoro che l'azienda e lo sport hanno fatto”.

Gove ha detto che ha anche inviato una copia della lettera al CEO della F1 Stefano Domenicali e a Nadine Dorries MP, segretario per il digitale, cultura, media e sport.

condividi
commenti
I commissari di F1: chi sono, cosa fanno e come vengono scelti?
Articolo precedente

I commissari di F1: chi sono, cosa fanno e come vengono scelti?

Articolo successivo

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori
Carica i commenti