In McLaren ora hanno paura della Red Bull

In McLaren ora hanno paura della Red Bull

Button vede il bicchiere mezzo pieno dopo Suzuka, Hamilton sembra meno soddisfatto

La McLaren è stata sicuramente il punto di riferimento del Circus nelle ultime quattro gare, ma a Suzuka gli uomini della squadra di Woking sono dovuti tornare pesantemente con i piedi per terra: le Red Bull in Giappone volavano, ma anche Ferrari e Sauber hanno saputo fare meglio della MP4-27, con Jenson Button e Lewis Hamilton che alla fine si sono dovuti accontentare del quarto e del quinto posto, sprecando l'occasione di recuperare punti sul ritirato Fernando Alonso. "Io sono ancora 63 punti indietro, però è stata una giornata abbastanza buona. Sono partito bene, risalendo fino al terzo posto. Poi mi sono dovuto fermare abbastanza presto ed ho perso un po' di tempo nel traffico e così Massa ci è andato davanti. Sicuramente non è stata una giornata perfetta, ma neanche da buttare" ha detto Button, che comunque sembra vedere il bicchiere mezzo pieno. Più da bicchiere mezzo vuoto invece le parole di Lewis Hamilton: "Ho fatto un bel duello con Raikkonen, ma lui è un pilota molto corretto, quindi è stato anche divertente. Per il resto devo dire che la vettura è andata meglio mano a mano che passavano i giri, anche se non eravamo veloci quanto avremmo sperato. Io comunque ho continuato a spingere fino alla fine, cercando di ottenere il miglior risultato possibile". La paura è che agli avversari ora sia riuscito veramente il controsorpasso: "Ora la Red Bull sembra davvero molto forte e noi sicuramente non avevamo il loro passo. Direi che il nostro era molto simile a quello della Sauber e della Ferrari, ma le cose possono ancora cambiare in Corea, quindi vedremo" ha analizzato Jenson. Sull'argomento invece Lewis se l'è cavata con una battutina: "Vanno forte, ma in questo momento credo che Fernando sia più preoccupato di noi!".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jenson Button , Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie