Confermato: dal 2014 4 test da 2 giorni in stagione

Confermato: dal 2014 4 test da 2 giorni in stagione

Raggiunto l'accordo a Montreal: si gira al martedì dopo i Gp. Manca solo l'ok del Consiglio Mondiale

Manca solo l'ok del Consiglio Mondiale della FIA, poi sarà ufficiale: dal 2014 si torna a fare i test anche a stagione in corso. Durante l'incontro di sabato sera dello Sporting Working Group è stato infatti raggiunto un accordo a metà strada tra chi voleva una liberalizzazione dei test e chi invece voleva rimanere fedele al regime attuale. Otto le giornate totali a disposizione durante il campionato, da effettuare in quattro sessioni da due giorni. Il sistema è simile a quello della MotoGp: i team si fermeranno su alcune piste su cui hanno corso nel fine settimana e gireranno il martedì ed il giovedì. Una soluzione che permette di abbattere abbastanza i costi logistici, non presupponendo spostamenti specifici. Anche se ancora non sono stati decisi i tracciati in questione, nel paddock di Montreal circolava già qualche nome: Silverstone e Barcellona sembrano quasi certe. Per le altre due date invece si parla di ballottaggi tra Hungaroring ed Hockenheim e tra Spa-Francorchamps e Monza. Ma non è tutto perchè tutti i team avranno a disposizione anche una giornata di test per collaborare allo sviluppo delle Pirelli. Saranno ancora tre invece i test pre-campionato ed è stata confermata anche la durata di quattro giorni per ognuno di essi. Quasi sicuramente l'attività inizierà a metà gennaio a Jerez, mentre per le altre due location sono forti le candidature del Bahrein e di Abu Dhabi, in quanto la Pirelli ha chiesto la possibilità di andare a girare al caldo, ovvero in condizioni più simili a quelle del campionato.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie