Raikkonen: "Ci sono le persone giuste nei ruoli giusti"

Il finlandese conclude secondo a 10 millesimi da Ricciardo, ma non ha completato il piano di lavoro

Raikkonen:

Kimi Raikkonen non è soddisfatto anche se ha concluso la seconda giornata di test a Barcellona con il secondo tempo assoluto a soli 10 millesimi da Daniel Ricciardo che è stato il più veloce con la Red Bull RB11.

Il finlandese ha completato 90 giri con la SF15-T, mettendo insieme 419 km, vale a dire una distanza nettamente superiore ad un Gp, ma non è riuscito a completare il programma di lavoro per una serie di piccoli guai che hanno rallentato l'attività in pista. Nella squadra di Maranello non si lasciano contagiare dall'entusiasmo, ma preferiscono restare con i piedi ben saldi per terra.

“Anche se oggi non è stata la giornata ideale, per piccoli problemi che ci hanno impedito di girare quanto volevamo, - spiega Raikkonen - siamo riusciti comunque a fare altre cose e ad imparare ulteriormente. Stiamo andando nella direzione giusta in tutti i campi, la squadra ha fatto un bel lavoro durante l’inverno. Naturalmente una cosa sono i test e un’altra le gare, ma finora sta andando bene. I vertici del team sono riusciti a mettere le persone giuste nei posti giusti. Siamo solo agli inizi, ma tutti sembrano essere più a loro agio. Per il prossimo test cercheremo di mettere in macchina le cose che servono”.

I tecnici hanno cominciato a effettuare il lavoro di messa a punto della SF15-T lavorando con le diverse mescole di gomme Pirelli (soft, medium e hard) dopo aver svolto alcune prove aerodinamiche all'inizio della mattinata.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kimi Raikkonen
Articolo di tipo Ultime notizie