Strategy Group: in F.1 tornano i rifornimenti dal 2017

Strategy Group: in F.1 tornano i rifornimenti dal 2017

Nel 2016 si potranno scegliere due mescole sulle quattro Pirelli. Non è passato il quinto motore

Ecco le decisioni dello Strategy Group prese ieri a Biggin Hill e che sono state ufficializzate in un comunicato ufficiale della FIA:

2016
E' concessa la libera scelta di due mescole sulle quattro da asciutto che saranno messe a disposizione della Pirelli, mentre adesso è il fornitore a deliberare la scelta delle gomme da utilizzare per ogni Gran Premio. E' stata quindi approvata la proposta che era stata avanzata da Fernley della Forc India.

2017
L'intenzione è di rendere le monoposto più veloci di 5 o 6 secondi al giro attraverso nuove regole sull'evoluzione aerodinamica, l'adozione di pneumatici più larghi e la riduzione del peso minimo delle vetture.

Si è deciso il ritorno dei rifornimenti pur mentenendo la regola sul massimo consumo nell'arco di una gara e l'adozione di motori che girano più in alto con un suono più entusiasmante. Inoltre si vorrebbero macchine con un look più aggressivo.

Altre misure sono state discusse, ma dovranno essere ulteriormente approfondite: nello Strategy group si è discusso anche sul format del weekend di gara che potrebbe essere cambiato (con una gara di qualificazione al sabato?) e sono state studiate delle misure per rendere la partenza gestista solo dai piloti senza al cuna strategia elettronica.

E' emersa l'esigenza di affidare ad un gruppo esterno lo studio sulla riduzione dei costi di una stagione, così come c'è la volontà di portare avanti una nuova proposta sulla sostenibillità del Circus. I team che fanno parte dello Strategy Group si sono impegnati a perfezionare nelle prossime settimane un documento da scrivere di concerto con le altre squadre che partecipano al campionato.

Per la stabilità delle regole, in ambito motoristico è stato deciso di preservare gli investimenti già fatti dai Costruttori nelle power unit, per cui i propulsori del futuro deriveranno da queste unità. La speranza è di coinvolgere in Formula 1 altri marchi ufficiali (segno che si è parlato anche di Audi).

E' stata respinta la richiesta di utilizzare il quinto motore nel corso della stagione 2015. Il meeting, una volta tanto non conflittuale fra FIA, FOM e le squadre, ha portato alla definizione di un documento che verrà portato in votazione prima alla Commissione F1 e poi al prossimo Consiglio Mondiale della FIA perché i provvedimenti adottati possano diventare ufficiali.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie