Ramirez: "Questa Formula 1 è un disastro!"

L'esperto Jo nel paddock di Jerez è critico sulle nuove regole. Il messicano plaude al ritorno di Dennis

Ramirez:
Jo Ramirez è nel paddock di Jerez: è venuto a respirare un po' di aria di Formula 1. L'ex manager della McLaren è accigliato nel vedere le monoposto che non girano, o quasi. "Non stupiamoci se a Melbourne vedremo cinque o sei macchine al traguardo - ha detto Jo - ma chi gestisce le regole della Formula 1 sta rovinando il gioco: questa rivoluzione regolamentare andava gestita in modo completamente diverso. Altro che limite dei test: bisognava fare in modo che le monoposto potessero girare già alla fine dello scorso anno dopo la conclusione del campionato..." Nel paddock si può parlare senza problemi di rumore: i V6 Turbo non richiedono più l'uso dei tappi per le orecchie: "E' proprio cambiato il mondo - prosegue Ramirez - spero solo che le decisioni prese siano quelle giuste per il futuro della F.1 perché se dovessi giudicare da quello che vedo qui a Jerez c'è da essere molto preoccupati". A Jo torna il sorriso quando si accenna al ritorno di Ron Dennis al timone della McLaren: "E' la persona giusta per rilanciare la squadra - ha concluso Ramirez - speriamo che abbia ancora la stessa motivazione e carica con cui l'ho apprezzato io. Del resto dopo il disastro dello scorso anno era indispensabile dare una sterzata alla McLaren. Se c'era Ron nel 2013, dopo le prime tre gare deludenti, avrebbe costretto i tecnici a ritirare fuori la macchina dell'anno precedente che alla fine della stagione 2012 era risultata la più competitiva. Un drastico cambiamento era necessario...".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie