Raikkonen: la priorità è restare ancora alla Lotus

Raikkonen: la priorità è restare ancora alla Lotus

Il finlandese è disponibile ad un rinnovo se da Enstone avrà le garanzie che si aspetta

Dopo tanto fumo, ecco un po' di arrosto: Kimi Raikkonen è interessato a restare alla Lotus se la squadra di Enstone sarà in grado di soddisfare le sue richieste. Il pilota finlandese tramite il suo manager, Steve Robertson, ha fatto sapere alla squadra diretta da Eric Boullier che è possibile trovare una intesa per il rinnovo del contratto per la stagione 2014. "Iceman" negli ultimi giorni è diventato l'uomo del mercato perché tutte le fonti di informazione lo hanno dato partente per la Ferrari. Il ritorno di Kimi a Maranello al posto di Felipe Massa sarebbe piaciuto a Stefano Domenicali che avrebbe avuto un paio di contatti con il nordico. L'opportunità, invece, sembra che non interessi al presidente Luca di Montezemolo e meno che meno a Fernando Alonso. Nella squadra del Cavallino sostengono che il tema piloti non sia all'ordine del giorno, lasciando intendere come la questione del mercato sia secondaria in questa fase della stagione nella quale la Rossa cercherà di riaprire con lo spagnolo un mondiale che, attualmente, sembra nelle mani di Sebastian Vettel. Il manager di Kimi, dopo che si è trovato le porte chiuse alla Red Bull Racing (al finlandese è già stato preferito Daniel Ricciardo), ha cercato di muovere le acque dello stagno, per vedere quali reazioni avrebbero scatenato nel Reparto Corse le sue aperture ad un eventuale ritorno di Raikkonen sulla Rossa. La freddezza di Maranello, evidentemente, ha consigliato Robertson a non tirare la corda con la Lotus, tanto più che il team principal, Eric Boullier si è detto interessato a proseguire la collaborazione, ma non ad ogni costo. La squadra di Enstone è in lizza per il mondiale, ma deve anche far quadrare i conti perché la sua esposizione debitoria sta crescendo con il passare dei giorni: una Lotus priva di un top driver come Raikkonen sarebbe molto poco attrattiva per nuovi sponsor o investitori. E siccome Kimi ha delle quote azionarie del team, non è escluso che le parti trovino un accordo (magari anche al ribasso economico) per garantire ala squadra un futuro meno incerto...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kimi Raikkonen
Articolo di tipo Ultime notizie