Schumacher: "Oggi sono andato a caccia grossa!"

Il tedesco ha entusiasmato: da ventiquattresimo a quinto dopo una corsa piena di sorpassi

Schumacher:
Michael Schumacher torna a casa da Spa con il morale a mille: ha festeggiato i 20 anni di carriera in F.1, ma ha dato una dimostrazione al mondo intero che a dispetto dell'età non è ancora un pilota bollito. Anzi in Belgio si è avuto proprio la sensazione che il tedesco sia riuscito a fare un importante salto di qualità non solo nelle prestazioni, ma anche nella determinazione con cui viene percepito all'interno della squadra. Partito ultimo dopo l'incidente di ieri in qualifica, causato da un difettoso serraggio di una ruota, il Kaiser è stato autore di una prodigiosa rimonta che lo ha portato fino al quinto posto assoluto, davanti al temibile compagno di squadra Nico Rosberg. E proprio il sorpasso ai danni del più giovane Nico deve aver avuto l'effetto di un gerovital per Schumi: l'Unno aspira al ruolo di prima guida nel team Mercedes ora che la MGP W02 si è finalmente rivelata una monoposto dignitosa, se proprio non competitiva. "Sono in Formula 1 perché correre è la mia vita, perché voglio tornare a vincere. Non un solo Gran Premio, ma un mondiale!" Se queste parole non fossero venute da un sette volte campione del mondo, nessuno gli avrebbe dato alcun credito, ma dopo la prestazione di Spa bisogna ridare credito a Michael Schumacher che non ha alcuna intezione di farsi da parte per tornare in pensione... "Ho vissuto un finale meraviglioso di un weekend magnifico qui a Spa. Penso che oltre il quinto posto non sarebbe stato possibile arrivare oggi, ma aver rimontato ben 19 posizioni rispetto alla griglia è stata una bella sensazione. Con me c'era tutta la mia famiglia, gli amici e tanti fan che qui mi hanno regalato un grande affetto e una motivazione in più: vorrei ringraziare tutti per il loro supporto. Hanno visto una gara entusiasmante, con una grande strategia del nostro team. All'inizio ho avuto un po' di paura perché alcuni pezzi volanti potevano colpire e danneggiare la mia macchina, ma sono stato fortunato e non è successo niente. Dopo di che sono andato a caccia grossa e mi sono divertito molto".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Michael Schumacher
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag cinéma