F1 | Il Paul Ricard mette in stand-by le modifiche al circuito

I vertici del Paul Ricard vogliono aspettare quale sarà l'impatto delle regole 2022 sulle vetture di Formula 1 prima di decidere che tipo di modifiche apportare alla pista.

F1 | Il Paul Ricard mette in stand-by le modifiche al circuito

L'attuale sede del Gran Premio di Francia aveva considerato l'ipotesi di realizzare alcune modifiche al suo layout per favorire le opportunità di sorpasso, ma questo piano è stato messo in attesa durante la pandemia del COVID-19.

Ora, con il GP di Francia che ha il suo contratto in scadenza dopo l'edizione 2022, e dopo che in questa stagione abbiamo assistito ad una gara spettacolare, il circuito non vuole sbagliare i prossimi passi.

Per prima cosa, perché i vertici vogliono essere sicuri che qualsiasi investimento volto a cambiare il layout possa essere giustificato da un prolungamento del contratto, oltre a capire le esigenze della nuova generazione di monoposto.

Il boss del GP di Francia, Eric Boullier, ha detto che l'evento di quest'anno ha dimostrato che il circuito può ravvicinare molto la griglia di partenza, quindi non avrebbe alcun senso affrettare le modifiche e farle prima di capire cosa serve per vedere dei sorpassi con le vetture 2022.

Parlando a Motorsport.com durante una visita al Gran Premio di Abu Dhabi, Boullier ha detto: "Penso che sia stato bello vedere che, quando le vetture sono molto vicine in termini di prestazioni, qualunque sia il layout della pista, si possono vedere delle gare spettacolari".

"Ma questo non ci impedisce di pensare e migliorare le cose per il futuro. Vogliamo vedere prima come il regolamento del prossimo anno cambierà tutto quanto".

"Abbiamo avuto una buona gara, che ha dato slancio al GP di Francia. Quindi speriamo che ci possa aiutare a costruire qualcosa di migliore ed ancora più grande, perché stiamo lavorando anche alla possibilità di aumentare la capacità degli spettatori in futuro".

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Lewis Hamilton, Mercedes W12, Valtteri Bottas, Mercedes W12, Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B,Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21 , and the rest of the field at the start

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Lewis Hamilton, Mercedes W12, Valtteri Bottas, Mercedes W12, Sergio Perez, Red Bull Racing RB16B,Carlos Sainz Jr., Ferrari SF21 , and the rest of the field at the start

Photo by: Mark Sutton / Motorsport Images

Poi ha aggiunto: "Stiamo mettendo insieme un gruppo di lavoro per migliorare le cose. Vogliamo solo avere un po' più di certezze sul futuro. Vogliamo solo vedere come si comporteranno le macchine del prossimo anno. Sorpassare dovrebbe essere più semplice, quindi questo potrebbe avere un impatto sul layout della pista".

Leggi anche:

Boullier ha detto che gli organizzatori del GP di Francia hanno già iniziato i colloqui con i vertici della F1 su un possibile prolungamento del contratto, aggiungendo che le prospettive per le vendite dei biglietti dell'edizione 2022 sono buone.

"Ci sono delle discussioni con il promoter della F1 per rinnovare il contratto", ha detto. "Ma abbiamo iniziato le vendite dei biglietti nel mese di novembre e siamo già arrivato al 50% della capienza. Quindi c'è un grande interesse per la F1 in Francia".

condividi
commenti
F1 | Ricciardo diverte con un tatuaggio (temporaneo) di Alonso
Articolo precedente

F1 | Ricciardo diverte con un tatuaggio (temporaneo) di Alonso

Articolo successivo

LIVE Formula 1 | Gran Premio di Abu Dhabi: Libere 1

LIVE Formula 1 | Gran Premio di Abu Dhabi: Libere 1
Carica i commenti