Massa si aspettava le difficoltà di Raikkonen

Massa si aspettava le difficoltà di Raikkonen

"Fernando ha la squadra dalla sua parte, quindi non è facile per Kimi" ha spiegato il brasiliano

E' stato compagno di squadra di entrambi alla Ferrari, quindi nessuno può parlare di Fernando Alonso e di Kimi Raikkonen meglio di Felipe Massa. Per ora il finlandese ha un po' deluso le aspettative sul suo ritorno a Maranello, accumulando già un ritardo di 44 punti nei confronti dello spagnolo, ma l'ex ferrarista spiegato che secondo lui la cosa era più che prevedibile, perché si è dovuto scontrare contro la posizione di forza che Fernando si è costruito a Maranello. "Per me la differenza tra Fernando e Kimi non è una sorpresa. Me lo aspettavo perché Fernando ha costruito la squadra intorno a lui e sul suo stile di guida. E' un pilota molto forte, inoltre riesce sempre a spingere tutto dalla sua parte" ha spiegato Felipe ad Autosport. Secondo il brasiliano non è impossibile battere Alonso, ma ci vogliono le condizioni giuste. E al momento queste non ci sono per Kimi: "Penso che l'unica cosa che si possa fare per battere Fernando sia essere perfettamente a proprio agio con la vettura, ma credo che in questo momento non lo sia al 100%. Inoltre, come detto, Fernando ha la squadra dalla sua parte, quindi non è facile per lui". Se non altro, questo avvio difficile di "Iceman" sta di fatto rivalutando il lavoro che aveva fatto lo stesso Massa nelle stagioni passate: di questi tempi lo scorso anno aveva totalizzato già 45 punti, quasi il triplo di quelli di Kimi. Va detto però che la F138 era stata piuttosto competitiva nelle prime gare del 2013 (Alonso vinse in Cina ed in Spagna) a differenza della F14 T.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kimi Raikkonen , Fernando Alonso , Felipe Massa
Articolo di tipo Ultime notizie