F1 | Aston critica Alfa Romeo per alcune manovre al limite

Il team principal dell'Aston Martin, Mike Crack, ha sottolineato come alcune manovre dei due piloti dell'Alfa Romeo Sauber ad Abu Dhabi siano state un po' al limite e dettate dalla lotta per il 6° posto nel Costruttori.

F1 | Aston critica Alfa Romeo per alcune manovre al limite

In occasione dell’ultima gara della stagione andata in scena da Abu Dhabi si è definita la classifica Costruttori 2022. L’Alfa Romeo Sauber e la Aston Martin erano in lotta per il sesto posto nel campionato che vale circa 10-12 milioni di dollari di montepremi extra.

Dopo aver faticato in qualifica la scuderia svizzera ha adottato una strategia di interferenza sulle vetture di Sebastian Vettel e Lance Stroll nel tentativo di ridurre le loro possibilità di ottenere punti sufficienti per assicurarsi la posizione.

Guanyu Zhou e Valtteri Bottas hanno tenuto a bada le Aston a un certo punto della gara ed alla fine Stroll e Vettel hanno concluso ottavo e decimo divisi da Daniel Ricciardo della McLaren.

Le due scuderie hanno così conclusola stagione a pari merito con 55 punti, ma l'Alfa Romeo è stata accreditata del sesto posto grazie al conteggio dei miglior risultati in gara.

Alla domanda se ci fosse un po' di frustrazione per essere arrivati così vicini ed essere stati superati dall'Alfa, Mike Krack ha negato che fosse così.

"Penso che oggi non dovremmo essere frustrati", ha detto. "Penso che sia stato un ottimo finale di stagione, ma che avrebbe potuto andare anche nella direzione opposta. Quindi penso che la frustrazione non sia un sentimento appropriato".

"Per me si sono concentrati completamente su di noi. Alcune manovre erano un po' al limite, credo, ma avevamo previsto che questo sarebbe potuto accadere. Quindi, quando li abbiamo superati, sapevamo di dover essere prudenti. E credo che entrambi i piloti abbiano gestito bene la situazione".

Vettel ha adottato una strategia a una sola sosta, finendo la gara in decima posizione, un gradino più in basso rispetto alla piazza di partenza e durante la corsa ha fatto capire di non essere soddisfatto di come si sono svolte le cose.

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR22

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR22

Photo by: Andy Hone / Motorsport Images

Krack ha negato che la scelta di una sola sosta sia stata influenzata dalle preoccupazioni su cosa avrebbe potuto fare l'Alfa Romeo.

"No, non volevamo guardare all'Alfa in questo caso", ha detto. "La scelta tra una e due soste è stata molto discussa prima della gara e lo si è visto anche una volta conclusa: alcuni hanno fatto una sosta, altri due, ma noi non abbiamo impostato la strategia sull'Alfa Romeo. Capisco che Sebastian fosse un po' frustrato dato che è arrivato dietro il suo compagno di squadra che aveva una strategia diversa".

Krack ha poi spiegato come l’ottimo lavoro svolto da Vettel nel salvaguardare i suoi pneumatici nello stint iniziale abbia incoraggiato la squadra ad optare per effettuare una sola sosta.

"Probabilmente questo è uno dei motivi, perché se fosse stato un po' più duro, probabilmente ci saremmo fermati tre o quattro giri prima", ha detto. "E anche questo è stato un discorso in corso: si ha un giro di sosta ottimale, che si definisce prima, per fare una gara il più veloce possibile”.

"Comunque era difficile fare qualcosa di diverso rispetto a chi ci precedeva, quindi abbiamo cercato di fare la nostra gara. Si tratta di decisioni che devono essere prese in momenti molto brevi. E penso che, guardando indietro, probabilmente sarebbe stato meglio fermarsi prima e fare due soste".

Il team sperava comunque che Vettel riuscisse a passare Ricciardo e guadagnare il punto cruciale nelle fasi finali.

"Questo è anche uno dei motivi per cui si vuole stare un po' più a lungo fuori nelle fasi iniziali, perché così si ha un delta di gomme maggiore verso la fine della gara per fare i sorpassi che sono necessari se si corre con una strategia diversa da quella degli altri", ha aggiunto.

"Credo che alla fine non fosse molto lontano da Lance, ma probabilmente le due soste sarebbero state la strategia migliore per noi".

Leggi anche:
condividi
commenti
Fotogallery F1 | Tante nuove accoppiate nei test di Abu Dhabi
Articolo precedente

Fotogallery F1 | Tante nuove accoppiate nei test di Abu Dhabi

Articolo successivo

F1 | Szafnauer: "Alpine sarà più forte con Gasly che con Piastri"

F1 | Szafnauer: "Alpine sarà più forte con Gasly che con Piastri"