F.1: nel 2017 la stagione con meno sorpassi dell'era DRS

Nel 2017 i sorpassi sono calati del 49% rispetto all'anno passato. Ricciardo il pilota che ne ha fatti di più, mentre Stroll il più "feroce" al primo giro.

La stagione 2017 è terminata da qualche settimana e, tirando le somme al termine delle 20 gare del calendario di Formula 1 si può immediatamente notare come questa sia stata l'annata con meno sorpassi da quando nella massima categoria a ruote scoperte del motorsport è stato introdotto il DRS.

Pirelli ha pubblicato i dati di analisi della stagione 2017 e ha rivelato che il numero di sorpassi effettuati durante questa stagione, nel corso delle 20 gare, è sceso a 435.

Questo significa che c'è stato un calo del 49% rispetto alla stagione passata, quando sono stati registrati 866 sorpassi totali, ovvero il numero più alto di sorpassi dagli anni 80.

Il numero totale di sorpassi 2017 sono il dato più basso dal 2009, quando si registrarono appena 211 sorpassi ma ricordiamo che non era ancora stato introdotto il DRS.

Il Gran Premio con più sorpassi della stagione (42) è stato disputato in Azerbaijan, a Baku. La gara che ha invece riservato il minor numero di sorpassi è stato registrato invece a Sochi, Gran Premio di Russia.

Il pilota che ha compiuto più sorpassi in stagione è Daniel Ricciardo, con 43 posizioni guadagnate. 13 di questi sonos tati fatti a Silverstone, nel Gran Premio di Gran Bretagna in cui aveva preso una penalità per aver sostituito il cambio e alcune parti della power unit.

Max Verstappen, compagno di squadra di Ricciardo, ha è stato autore di 22 sorpassi. Questo ha fatto sì che la Red Bull sia stata la squadra ad aver fatto più sorpassi nel 2017. Lance Stroll, invece, è stato il pilota che ha fatto più sorpassi nel primo giro di gara, ben 36.

 

Sorpassi e Pit Stop
Sorpassi e Pit Stop

Photo by: Pirelli

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie