Formula 1
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
52 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
59 giorni
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
73 giorni
G
GP della Cina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
87 giorni
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
101 giorni
07 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
108 giorni
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
122 giorni
G
GP d'Azerbaijan
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
136 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
Prossimo evento tra
143 giorni
G
GP di Francia
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
157 giorni
02 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
164 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
178 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
192 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
220 giorni
03 set
-
06 set
Prossimo evento tra
227 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
Prossimo evento tra
241 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
248 giorni
G
GP del Giappone
08 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
262 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
276 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
283 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
297 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
311 giorni

Ecclestone mediatore nella trattativa fra F1 e Mercedes?

condividi
commenti
Ecclestone mediatore nella trattativa fra F1 e Mercedes?
Di:
6 dic 2019, 12:27

Mister E, è il presidente emerito della F1, ma potrebbe assumere un ruolo nella difficile trattativa fra Carey e Kallenius nella discussione del rinnovo del Patto della Concordia 2021.

Bernie Ecclestone come mediatore? La trattativa fra Ola Kallenius, presidente Daimler, e Chase Carey, presidente F1, è molto spigolosa, difficile. Allo svedese la proposta che la FOM ha fatto alla Mercedes per rinnovare il Patto della Concordia 2021 non piace per niente, specie dopo che si è saputa la fetta di torta dei premi che la Ferrari si porterà a casa per cinque anni.

Come è possibile avvicinare le parti senza che si possa arrivare a una rottura? Ecco che è spuntato il nome di Mister E, presidente emerito della F1, che potrebbe essere l’uomo giusto per trovare un punto di accordo con un marchio che nei GP non rappresenta solo le frecce d’argento, ma anche la fornitura di motori per tre squadre clienti (McLaren, Racing Point e Williams).

Ricordiamo che proprio Bernie nel Patto della Concordia precedente aveva fatto una scommessa con la Stella, ritoccando leggermente il premio fisso comunque molto inferiore al garantito alla Ferrari, ma introducendo un premio sulle prestazioni che poi il team diretto da Toto Wolff si è meritato.

Ecclestone accetterà di essere tirato per la giacchetta in una partita che in passato lo avrebbe visto grande protagonista, oppure resterà solo a guardare un braccio di ferro che può fare molto male alla F1?

Articolo successivo
Top10: le auto di F1 che hanno corso per più stagioni

Articolo precedente

Top10: le auto di F1 che hanno corso per più stagioni

Articolo successivo

Renault F1 annuncia l'addio del direttore tecnico Nick Chester

Renault F1 annuncia l'addio del direttore tecnico Nick Chester
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Franco Nugnes