Bernie Ecclestone ritorna nel Board della Formula 1

Bernie Ecclestone ritorna nel Board della Formula 1

La CVC nomina anche Montezemolo e Paul Walsh: saranno direttori non esecutivi nel Consiglio

Alla fine ha vinto Bernie Ecclestone: oggi la CVC ha annunciato di aver riassegnato al grande boss del Circus il suo posto nel Consiglio del Formula One Group, confermandolo anche nel ruolo di Amministratore Delegato.

Una bella rivincita per l'84 enne, che aveva dovuto fare un passo indietro dal board quando in Germania si è ritrovato nel bel mezzo di un processo per corruzione legato alla vendita dei diritti commerciali del Circus avvenuta nel 2006.

Mister E comunque aveva sempre detto che alla fine avrebbe sistemato la cosa e che si sarebbe ripreso il suo posto nel Consiglio e così è stato: in estate si è accordato per un pagamento di 100 milioni di dollari che gli ha permesso di chiudere il processo ed ora sembra poter tornare tutto alla normalità (anche se comunque Bernie non ha mai fatto mancare la sua presenza anche nei mesi più difficili).

Ma non è tutto, perché nel board è stato confermato anche Luca Cordero di Montezemolo con la carica di direttore non esecutivo. Stesso ruolo che in realtà aveva già ricoperto anche dal 2012 al 2014 in qualità di rappresentante della Ferrari, di cui è stato presidente fino allo scorso settembre.

La novità è l'ingresso di Paul Walsh, pure lui con funzioni non esecutive. Parliamo dell'attuale presidente della compagnia di ristorazione Compass Group, che è anche direttore non esecutivo della FedEx e della Unilever.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie