Aston Martin strappa a Mercedes il capo aerodinamico Blandin

Il team di Lawrence Stroll ha annunciato di aver ingaggiato dalla Mercedes il capo aerodinamico Eric Blandin. L'ingegnere francese sarà operativo presumibilmente da ottobre del prossimo anno.

Aston Martin strappa a Mercedes il capo aerodinamico Blandin

Continua la campagna acquisti in casa Aston Martin. Il team di Lawrence Stroll ha infatti strappato alla Mercedes il capo degli aerodinamici Eric Blandin.

L’ingegnere del team di Brackley, attualmente ancora sotto contratto con Mercedes, non dovrebbe però prendere servizio prima di ottobre 2022 quando sarà concluso il periodo di gardening. L’ingaggio di Blandin, tuttavia, è un colpo a sorpresa essendo la prima figura chiave che Aston Martin sottrae alla squadra che fornisce power unit e cambio.

Un portavoce della Aston ha dichiarato a Motorsport.com: “Confermiamo che Eric Blandin lavorerà per il team Aston Martin Cognizant F1 il prossimo anno. La data esatta di inizio non è ancora confermata. Il suo passaggio da Mercedes alla nostra squadra avverrà in modo amichevole”.

Blandin ha iniziato la sua carriera nella galleria del vento della Fondmetal Technologies nel 1998 per poi passare alla Jaguar Racing come aerodinamico nel 2002. L’ingegnere francese è poi rimasto in pianta stabile a Milton Keynes anche quando la squadra ha cambiato nome in Red Bull Racing per poi abbandonare il team alla fine del 2009.

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21

Photo by: Glenn Dunbar / Motorsport Images

In quel periodo ha lavorato con Dan Fallows, altro colpo di prestigio messo a segno dalla Aston Martin. Il team di Stroll ha infatti strappato il tecnico alla Red Bull per concedergli il posto di direttore tecnico per la prossima stagione.

Blandin ha anche un passato in Ferrari, avendo lavorato per il team di Maranello nel 2010 per poi passare alla Mercedes nel maggio 2011. Nel settembre 2017 è stato promosso dal team di Brackley come capo aerodinamico.

Come detto, Blandin è l’ultimo colpo di mercato compiuto da Stroll per rafforzare la struttura tecnica della Aston Martin. Oltre a Dan Fallows il miliardario canadese ha già ingaggiato Luca Furbatto ed il capo delle operazioni tecniche Andrew Alessi proveniente dalla Red Bull.

Otmar Szafnauer ha dichiarato: “Non stiamo rallentando la nostra campagna di reclutamento ed al momento abbiamo assunto più di 150 persone e continueremo a farlo”.

“Se vogliamo puntare alla vittoria del titolo entro 4 anni dobbiamo avere a disposizione risorse umane, infrastrutture ed una galleria del vento efficiente proprio come i top team e ci stiamo muovendo in questa direzione”.

Szafnauer ha poi sottolineato come Luca Furbatto inizierà a breve la sua avventura in Aston Martin dopo aver completato il periodo di gardening.

condividi
commenti
F1 | Williams non sfrutta bene le gomme e ora soffre
Articolo precedente

F1 | Williams non sfrutta bene le gomme e ora soffre

Articolo successivo

F1 2022 | Sospensioni: vietati i bracket e il comando idraulico

F1 2022 | Sospensioni: vietati i bracket e il comando idraulico
Carica i commenti