Al Mugello la prima uscita della Nazionale Piloti

Al Mugello la prima uscita della Nazionale Piloti

La prima partita del 2012 si disputerà in occasione dei test collettivi di Formula 1

Grazie ai test di Formula 1 che l'Autodromo Internazionale del Mugello organizza dal 1 al 3 maggio, sarà proprio questo territorio ad ospitare la partita inaugurale della nuova stagione della Nazionale Piloti. L'appuntamento è fissato per il 1 maggio alle 20.15 presso il campo sportivo "Romanelli" di Borgo San Lorenzo. Archiviato con successo il trentesimo anno di attività, la squadra con i più grandi campioni del motorsport ritornerà in campo contro l’A.C. (Amore e Cuore) Mugello, composto da ex calciatori, artisti, imprenditori e giovani mugellani. L'iniziativa è stata presentata oggi a Borgo San Lorenzo dal presidente della Nazionale piloti Mario Di Natale. Organizzato in occasione dei test F1 e della giornata "Sport, Ricerca, Solidarietà: Il grande Cuore del Mugello" che vede protagonista il Centro Scientifico Multisciplinare Bioscienze di Borgo San Lorenzo, la partita sarà la prima tappa di una nuova stagione della nazionale piloti che toccherà molti paesi che ospiteranno un Gran Premio di Formula Uno tra cui Montecarlo, Germania, Ungheria, Belgio, Italia e Abu Dhabi. Fanno parte della rosa 2012 della Nazionale Piloti non solo pilastri come Riccardo Patrese e Ivan Capelli, ma anche i più grandi campioni del motorsport mondiale come il sette volte campione del mondo di Formula Uno Michael Schumacher, il campione del mondo in carica Sebastian Vettel, l’attuale duo ferrarista Fernando Alonso e Felipe Massa, gli italiani Giancarlo Fisichella, Vitantonio Liuzzi, Jarno Trulli, Luca Badoer e dai giovani più promettenti e di grande talento come il nuovo arrivato in IndyCar Luca Filippi, i membri del Ferrari Driver Academy Sergio Perez, Jules Bianchi, Raffaele Marciello e i piloti di Gp2 Series Johnny Cecotto e Stefano Coletti. L’elenco dei piloti confermati per l'incontro in Mugello sarà comunicato una settimana prima dell’evento. Popolare il prezzo del biglietto fissato in 5 €. L'ASD Fortis Juventus 1909 organizzerà manifestazioni di contorno alla partita. I fondi raccolti saranno destinati al sostegno di progetti svolti da associazioni locali di volontariato ed a progetti di ricerca medico scientifica, in particolare dedicati a prevenzione, diagnosi e cura di patologie particolarmente importanti nella zona, come la patologia tiroidea e dell'apparato gastroenterico.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie