Gino Bux, dal simulatore alla Junior Championship

condividi
commenti
Gino Bux, dal simulatore alla Junior Championship
21 mar 2014, 10:36

Il giovane parteciperà all'Europeo, grazie al programma della RACB, Federazione del Motorsport del Belgio.

La RACB, Federazione del Motorsport del Belgio ha offerto al giovane talento Gino Bux la grande opportunità di partecipare alla Junior Championship ERC. La RACB ha indetto una selezione per trovare un nuovo Thierry Neuville: Bux è stato scelto tra 206 partecipanti, i quali si sono cimentati al simulatore. I cinque ragazzi più veloci sono entrati in un programma dedicato e sottoposti al vaglio di una giuria composta da assi del rally belga come Marc Duez, Freddy Loix e Bruno Thiry, i quali hanno poi decretato il vincitore. Il 23enne inizierà così la sua avventura europea dal prossimo Circuit Of Ireland, al volante di una Peugeot 208 R2 della DG Sport Compétition, gestita dal RACB National Team; nel suo programma ci sono anche Rally SATA delle Azzorre, Rally Geko di Ypres, Barum Rally di Zlín - Repubblica Ceca e Tour de Corse. "Gino è un giovane pilota, ha corso solo due regional rally, ma ha battuto concorrenti molto più esperti di lui - ha dichiarato Geoffroy Theunis, Capo del RACB National Team - Abbiamo scelto di partecipare all'ERC perchè Eurosport fornisce un'ottima copertura televisiva, dunque vogliamo che i colori del Belgio siano rappresentati degnamente a livello internazionale da un pilota che ha un grande potenziale."
Prossimo articolo ERC
Alex Parpottas in Junior Championship con una Fiesta

Articolo precedente

Alex Parpottas in Junior Championship con una Fiesta

Articolo successivo

Abbring: "La 208 T16 è molto veloce, ma..."

Abbring: "La 208 T16 è molto veloce, ma..."
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie ERC
Piloti Gino Bux
Tipo di articolo Ultime notizie