Vallelunga: Goi la spunta in volata

Vallelunga: Goi la spunta in volata

Marco Bussolotti è giunto al traguardo con appena un decimo di ritardo

Un solo decimo di secondo ha diviso il vincitore della Stock 1000, Ivan Goi, dal secondo classificato, Marco Bussolotti. I due hanno fatto scintille per tutti i tredici giri di gara, esaltando il pubblico romano. Prima vittoria stagionale per il 30enne mantovano del TRD Racing Cavazzin (Aprilia n. 12). “Siamo andati bene sin dal giovedì, utilizzando entrambe le gomme – dice Goi – alla fine ho scelto la più dura ed è andata ugualmente bene. Ho visto che ero più forte in staccata e a sei giri ho passato Marco, rimanendo in testa fino alla fine”. Un po’ di rammarico per il giovane 19enne marchigiano Marco Bussolotti, al primo podio stagionale. “Dopo la pole position speravo nella vittoria – dice Marco, in pista con la Honda numero 5 targata All Service System by QDP – forse ho sbagliato la scelta della gomma perché la moto scivolava troppo. Quando Ivan mi ha passato ho provato a superarlo di nuovo ma non c’è stato niente da fare”. Terzo posto per uno stoico Danilo Dell’Omo (Suzuki n. 9, Team Suriano Racing), pilota di Latina che la scorsa settimana a Valencia si è fratturato un dito della mano destra e una costola. “Il podio è stata una sorpresa per me perché pensavo di non riuscire a finire la gara – dice il 26enne di Norma – Sono salito per la prima volta su questa moto giovedì mattina ma la squadra ha fatto un gran lavoro e io ho migliorato i miei tempi turno dopo turno”. A chiudere tra i primi cinque Matteo Baiocco (Kawasaki n. 15, Team Pedercini) e Marco Muzio (Honda n. 77, Team Improve”.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIV Superstock 1000
Piloti Ivan Goi
Articolo di tipo Ultime notizie