La Targa Florio promette grande spettacolo

La Targa Florio promette grande spettacolo

La gara siciliana rappresenta la terza tappa del Trofeo Rally Asfalto

E’ la 94esima Targa Florio la terza tappa del Trofeo Rally Asfalto. Terza delle nove date a calendario che da marzo ad ottobre compongono la serie ACI Csai. Il campionato è sempre più appassionante e ricco di duelli ereditati dalle due gare precedenti. I 444,70 chilometri asfaltati del tracciato di gara siciliano e, soprattutto i 131,73 delle nove prove speciali a punteggiare la competizione, dirimeranno le contese, ma soprattutto scioglieranno le coppie di piloti che a pari merito occupano le prime posizioni di ogni classifica della serie. Sarà un rally spettacolare, quasi da fuochi d’artificio la Targa Florio 2010, con l’appassionato pubblico che accompagnerà le evoluzioni degli 86 equipaggi: tanti se ne sono iscritti all’edizione 2010. Un gruppo significativo è quello composto dai “trofeisti” che inseguono la corona nazionale: con i lombardi Felice Re (Citroen Xsara WRC) e Luca Pedersoli (Ford Focus WRC, nella foto) in evidenza, ma ancor più numerosa ed altrettanto qualificata è la pattuglia dei piloti locali sempre capace di esprimersi ad alti livelli, capitanata dal cerdese Totò Riolo, al volante di una Citroen Xsara WRC e dal ventenne di Cefalù Marco Runfola, per l'occasione al volante di una Peugeot 307 WRC, ma anche da Gabriele Mogavero con una Skoda Fabia WRC. Il ligure Alessio Pisi e l’agrigentino Alfonso Di Benedetto con le personali Peugeot 207 sono i protagonisti annunciati della Super 2000, anche se tra loro si inserisce il toscano Paolo Ciuffi con l’Abarth Grande Punto. In Gruppo N, il toscano Gianluca Vita, leader con la Mitsubishi Lancer, ma a pari merito con Sordi, è sfidato da Francesco Laganà, un altro di quelli che ci sanno fare con la Lancer e che sugli asfalti siciliani vuol dar il via alla rincorsa all’ennesimo titolo di categoria. Ed ancora i piloti delle Renault Clio R3 che gareggeranno per i punteggi della classifica della Zona D del monomarca che la Casa a loro riserva. Oltre che per il Trofeo Rally Asfalto, la 94a Targa Florio è valida per il Challenge 8^ Zona. La gara che l’Automobile Club Palermo promuove e organizza con il patrocinio della Regione Sicilia (Assessorati ai Beni Culturali e Turismo), della provincia Regionale di Palermo e dei Comuni di Termini Imerese e Campofelice di Roccella, avrà inizio venerdì 7 con le Verifiche, lo shakedown e l’inedita Super Prova Spettacolo (ore 17,30) all’interno della Fiera del Mediterraneo. La prima giornata si concluderà con la successiva passerella nella centrale di Piazza Politeama (ore 21). L’indomani, sabato 8, sarà la volta della grande sfida motoristica, dodici intense ore durante le quali ogni pilota potrà giocarsi le proprie chance sulle nove prove speciali ricavate dal mitico e veloce tracciato sulle tre frazioni cronometrate da ripetersi tre volte: “Targa” da 12,30 km, “Lascari” lunga ben 14 km e “Campella” da 12 km. L’arrivo è previsto alle ore 20 a Termini Imerese.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Campionato Italiano WRC
Articolo di tipo Ultime notizie