Individual Races Series: la prima è di Mauro Rampini

Individual Races Series: la prima è di Mauro Rampini

Al volante della sua Osella FA 3000 ha avuto la meglio su Adolfo Bottura per 3"19. Terzo c'è Liguori

Si è aperta ufficialmente la stagione motoristica all’Autodromo dell’Umbria con la prima prova dell’Individual Races Series, gara che ricalca il regolamento delle cronoscalate (partenza individuale dalla corsia box, risultato finale per somma dei tempi delle due manches) ma che si svolge interamente in pista.

E’ stato l’eugubino Mauro Rampini ad ottenere il migliore rilievo cronometrico sul tracciato magionese, che constava di tre giri di pista per un totale di 9,697 km da ripetere due volte. Rampini, sulla sua Osella FA 3000, ha dominato sia la prima, sia la seconda manche, siglando il tempo complessivo di 9’26”79. Alle sue spalle Adolfo Bottura su una vettura identica allestita però dalla Scuderia Speed Motor, attardato di 3”19. Il terzo gradino del podio assoluto è stato conquistato da Domenico Liguori (il più giovane pilota in gara) su Formula 4 Fiat Abarth by Speed Motor, nonché primo fra le monoposto della stessa categoria.

Primo fra le vetture turismo gr.N è stato Lorenzo Accorsi, sulla Peugeot 106 Rallye, seguito da Riccardo Nucci e Claudio Bisceglia. In gara anche il perugino Luca Rossetti su Renault Clio Cup Rs, che ha raccolto il secondo posto in classe E1 Italia alle spalle di Massimo Di Ferdinando.

Fra i protagonisti dell’Individual Races anche un gruppo di autostoriche, tra le quali ha primeggiato l’Alfa Romeo 33 di Gianluigi Carelli con il tempo complessivo delle due manches di 11’59”25, seguito a 30” dalla Renault 5 GT Turbo di Marco De Palma e dalla Austin Healey Sprite di Matteo Lupi Grassi.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Altre Turismo
Articolo di tipo Ultime notizie