Fissato a 22 litri il limite di carburante per il 2016

condividi
commenti
Fissato a 22 litri il limite di carburante per il 2016
Redazione
Di: Redazione , Redazione/Redakteure/Editeurs
18 dic 2014, 16:59

Introdotto un tetto di spesa per l'mpianto frenante. Numero di motori e peso minimo saranno discussi a febbraio

Inizia a prendere forma il regolamento 2016 della MotoGp: la Grand Prix Commission, che si è riunita martedì a Madrid, ha infatti approvato il limite di carburante che entrerà in vigore con il nuovo regolamento, fissandolo a 22 litri, quindi a metà strada tra quello che è il consumo consentito oggi alle "Factory" e alle "Open", che hanno rispettivamente 20 e 24 litri (questi valgono anche per le "Factory con concessioni").

Si tratta di una scelta che sicuramente farà sorridere i piloti, che erano rimasti piuttosto perplessi dal costante calo di carburante a disposizione (dai 26 litri del 2004 si era arrivati appunto fino ai 20 di quest'anno), aumentando i tagli di potenza imposti dall'elettronica per arrivare in fondo alle gare.

In realtà, è opinione piuttosto diffusa che questa scelta sia stata presa anche proprio in virtù dell'arrivo dell'elettronica unificata, che sicuramente avrà un software meno complicata rispetto a quello in uso attualmente e quindi per evitare di vedere delle moto rimanere a secco.

Ma non è tutto, perché è stato introdotto anche un nuovo tetto di spesa per quanto riguarda l'impianto frenante delle moto: al massimo potranno spendere 70.000 euro per dischi, pastiglie, pinze e cilindri. Tuttavia, se saranno escluse le pinze, il pacchetto dovrà costare 60.000 euro.

Riguardo al software unico, che dovrà essere sviluppato entro l'1 giugno 2015, è stata fatta poi una precisazione importante, ovvero che anche team che utilizzano la stessa moto potranno utilizzare specifiche differenti del software unico. Infine, per quanto riguarda il numero di motori a disposizione per completare la stagione (oggi sono 5 per le "Factory" e 12 per le "Open" e le "Factory con concessioni") ed il peso minimo delle moto, bisognerà attendere il prossimo incontro fissato per febbraio, in occasione dei test collettivi di Sepang.

Prossimo articolo MotoGP

Su questo articolo

Serie MotoGP
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie