Hayden promuove il nuovo telaio della Ducati

Hayden promuove il nuovo telaio della Ducati

Soddisfatto anche Preziosi. Dovizioso parla di un approccio positivo, ma ha bisogno di tempo

Il secondo ed ultimo giorno della sessione di test “after race” di Valencia è stato condizionato, come il precedente, dalla pioggia che ha fortemente limitato il tempo a disposizione dei piloti in pista. L’asfalto già bagnato al mattino e qualche saltuaria pioggerella successiva, hanno confinato al box Nicky Hayden e Andrea Dovizioso fino alle 15:30 circa. A quell’ora, finalmente, la pista si è asciugata abbastanza da consentire di montare le gomme “slick” ed entrambi i piloti hanno quindi girato fino alla chiusura dei test, alle 17:00. L’americano ha usato un telaio nuovo, dalle rigidezze diverse rispetto alla versione standard. Il compagno di squadra ha invece avuto una prima presa di contatto con la moto in condizioni di asciutto e, nel breve tempo a disposizione, ha lavorato su una prima messa a punto dell’elettronica. Il Ducati Team e i suoi piloti torneranno in pista per tre giorni di test a Jerez, dal 28 al 30 novembre. Nicky Hayden: "Sembrava che oggi non saremmo nemmeno riusciti a girare quindi sono contento di averlo potuto fare seppur brevemente. Ecco perché si aspetta fino alla fine prima di darla per persa! Non abbiamo fatto chissà che ma siamo riusciti a provare qualche cosa ed è stato tempo ben speso. Penso che il nuovo telaio aiuti a migliorare il “turning” e oltre a quello abbiamo lavorato su elettronica e un link della sospensione che avevo già provato durante la stagione. La pista non era male alla fine a parte un paio di pozze umide. E’ presto per trarre conclusioni ma non vediamo l’ora di provare di nuovo". Andrea Dovizioso: "Oggi abbiamo avuto solo un’ora e mezza a disposizione e comunque con un cielo molto coperto. Condizioni quindi difficili per le mie prime impressioni sull’asciutto. Non era il caso di provare a fare tante modifiche e di conseguenza non abbiamo potuto trovare il set-up perfetto. Anche così, tuttavia, il tempo sul giro ed il feeling che ho provato sono stati buoni. Ovviamente passare da una moto all’altra è sempre un gran cambiamento e richiede tempo per capire. Speriamo di trovare bel tempo a Jerez nei prossimi test". Filippo Preziosi, Direttore Tecnico: "Sono molto soddisfatto del test. Sfortunatamente il meteo era sfavorevole e solo oggi siamo riusciti a fare quattro o cinque uscite sull’asciutto. In ogni caso il “gap” di Nicky dal primo è ragionevole e Dovi ha fatto il suo “best” con una gomma con diversi giri. A Nicky piace il nuovo telaio, che sembra migliorare il “turning” della moto ma dobbiamo riprovarlo a Jerez. Considerando tutte le circostanze, abbiamo comunque ricavato delle buone informazioni e l’atmosfera è molto buona. Sono contento di come sta lavorando il team e sono ottimista per il futuro".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Nicky Hayden , Andrea Dovizioso
Articolo di tipo Ultime notizie