Pedrosa: "Arriviamo a Silverstone in grande forma"

Lo spagnolo ha la ricetta anche per le tre gare consecutive: "Non bisogna commettere errori"

Pedrosa:
Dopo la vittoria del Mugello, Dani Pedrosa sa di avere tutte le carte in regola per essere il principale antagonista di Jorge Lorenzo nella corsa al titolo 2010 di campione della MotoGp. Il pilota della Honda è indietro di 25 lunghezze rispetto al connazionale della Yamaha, ma in Toscana ha saputo tenere un passo insostenibile per il resto del gruppo. La speranza, dunque, è quella di ripetersi anche a Silverstone... "Arriviamo a Silverstone in grande forma, dopo una bella vittoria conquistata al Mugello. In Italia abbiamo vissuto un weekend veramente buono, quindi speriamo di poter continuare in questo modo" ha detto lo spagnolo. Ovviamente Dani non conosce la pista, ma questa sarà nuova per tutti: "Non posso dire molto su Silverstone. Da quello che ho visto è un circuito veloce, con molte curve a destra e che vanno prese con il gas aperto. Sembra un circuito vecchio stile, forse paragonabile a Assen prima che lo abbreviassero. Si inizia il Venerdì, senza conoscenze pregresse, ma è lo stesso per tutti, quindi spero che ci potremo adattare rapidamente per preparare al meglio la gara". Ora il calendario prevede tre gare molto ravvicinate. L'obiettivo principale quindi deve essere una grande costanza di rendimento: "Abbiamo tre gare una attaccata all'altra e la cosa più importante da fare in questi casi è non commettere errori e mantenere una certa consistenza nei risultati".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie