Marc Marquez resta prudente prima del suo esordio

Marc Marquez resta prudente prima del suo esordio

"In MotoGp è tutto diverso, mi ci vorrà un po' di tempo" ha detto a pochi giorni dal Gp del Qatar

Tutti si attendono un grande duello tra il campione del mondo in carica Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa per il Gp del Qatar, con Valentino Rossi pronto a fare da terzo incomodo. C'è anche un altro pilota che durante l'inverno ha dimostrato di avere tutte le carte in regola per scombinare i piani dei colleghi più affermati: stiamo ovviamente parlando di Marc Marquez. Non si può di certo dire che il campione del mondo della Moto2 sia entrato in MotoGp in punta di piedi, viste le prestazioni che ha sfoderato nel corso dei test, in particolare in quelli di Austin. Inoltre avrà anche la pesante responsabilità di sostituire un pezzo da 90 come Casey Stoner nella squadra ufficiale Honda. Tuttavia, "El Cabronsito" continua a tenere un profilo piuttosto basso, dicendo di avere ancora bisogno di tempo per rendere al meglio sulla sua RC213V. "Abbiamo avuto una buona stagione invernale di test ed è tempo di correre. Quella del Qatar non è una delle mi piste preferite, ma mi piace comunque. Ci sono molti fattori da considerare, come la sabbia del deserto che condiziona il grip e anche il fatto che si corre di notte. Rispetto alla Moto2, in MotoGp è tutto diverso e quindi mi ci vorrà un po' di tempo. Vedremo quando saremo là, di sicuro sarò nervoso per la mia prima gara, ma sono anche eccitato" ha detto Marquez a pochi giorni dall'inizio delle ostilità.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie