Dovizioso: "Marc riesce a fare la differenza a Austin"

Il pilota della Ducati è convinto che nella gara di domani sarà importante gestire la prestazione

Dovizioso:

Solo uno stratosferico Marc Marquez è riuscito a togliere la seconda pole position stagionale alla Ducati di Andrea Dovizioso. Il romagnolo ha pagato tre decimi dalla Honda del campione del mondo su una pista difficile come quella di Austin che si adatta di più alle caratteristiche della Honda.
"Sono molto soddisfatto perché siamo partiti che non avevo un gran feeling con la moto, poi un po' alla volta e con calma siamo riusciti a metterci a posto per il quarto turno e questo mi ha dato un buon feeling per spingere in qualifica per cercare un giro veloce".

Nell'ultima tornata sei stato dietro a Marquez...
"Marc riesce a fare la differenza su ogni pista, ma qui ad Austin ci riesce ancora di più. Riesce ad esprimersi al meglio perché il suo stile di guida si sposa perfettamente con quello della Honda".

Marc faceva traiettorie diverse?
"Oh sì, fa traiettorie molto diverse da tutti, ma con quella Honda se lo può permettere. Mi sono messo dietro di lui proprio per vedere come si comporta la sua moto e quanto è più a posto della nostra. E ho potuto constatare che c'è ancora molta differenza. Noi però non siamo così lontani, per cui ci dobbiamo credere per provare a stare lì davanti. Questa è una pista molto particolare e le gomme si consumano in fretta. L'anno scorso hanno avuto un problema sul davanti tanti piloti per cui sarà una gara anomala, dove sarà importante gestire la prestazione".

Ducati meglio sull'asciutto o sul bagnato?
"Sul bagnato non abbiamo avuto modo di lavorare molto, ma mi sento piuttosto rilassato, anche se il feeling non era ottimo. Sull'asciutto, invece, siamo messi bene, anche se non esattamente come in Qatar, dove eravamo molto competitivi".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Andrea Dovizioso
Articolo di tipo Ultime notizie