Niccolò Antonelli punta alle prime due file

Niccolò Antonelli punta alle prime due file

Qualche difficoltà in più per Enea Bastianini, che comunque è soddisfatto di come è andata

I due giovani piloti dello Junior Team GO&FUN Moto3, Niccolò Antonelli ed Enea Bastianini, sono stati protagonisti oggi di una positiva prima giornata di prove libere sul circuito di Silverstone, teatro della dodicesima tappa del Campionato del Mondo Moto3 2014 in programma questo fine settimana.

Niccolò Antonelli ha chiuso la classifica combinata dei primi due turni di prove libere con il secondo tempo, sopravanzato da Danny Kent per soli 58 millesimi di secondo allo scadere del turno pomeridiano: il diciottenne di Cattolica ha perciò messo subito in mostra un ottimo ritmo e domani continuerà ad affinare il set-up della sua KTM nell’obiettivo di provare a qualificarsi nelle prime due file dello schieramento.

Il suo compagno di squadra, Enea Bastianini, ha chiuso il venerdì distanziato di poco più di 4 decimi di secondo dalla vetta, in undicesima posizione: il rookie riminese, che nella sessione del mattino ha accusato un po’ di dolore al piede destro, punterà domani a migliorarsi soprattutto nel secondo e nel terzo settore del tracciato.

Niccolò Antonelli: "Sono molto contento di questa prima giornata, soprattutto perché sono stato in grado di tenere subito un buon ritmo, sia nel primo che nel secondo turno di libere. È importante riuscire a stare con i primi sin dall’inizio. Ora continueremo a lavorare sull’assetto e analizzeremo con calma i dati per capire più a fondo quali sono i punti della pista dove possiamo ancora progredire: questa mattina, ad esempio, perdevo terreno nel T4, ma già oggi pomeriggio la situazione è migliorata. L’obiettivo per le qualifiche di domani è quello di stare nelle prime due file".

Enea Bastianini: "Non siamo lontani dai primi, per cui tutto sommato sono soddisfatto: stamattina mi faceva un po’ male il piede, per cui ho preso degli antidolorifici e nel pomeriggio ho avuto meno problemi. Abbiamo lavorato bene sulla moto, anche se possiamo migliorare ancora, soprattutto nel terzo settore della pista, e forse anche nel secondo. Ho avvertito molte vibrazioni a causa delle tante buche presenti sull’asfalto; il problema aumenta quando si è più aggressivi, quindi sarà importante essere dolci e fluidi nella guida".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Enea Bastianini , Niccolò Antonelli
Articolo di tipo Ultime notizie