Antonelli: "I tempi di recupero sono ancora lunghi"

L'italiano del Team Gresini è ancora dolorante alla spalla, mentre Baldassarri fa progressi a Valencia

Antonelli:
Giornata primaverile sul circuito spagnolo di Valencia nella sessione conclusiva dei primi test invernali della Moto3. Una tre giorni positiva per il debuttante Lorenzo Baldassarri, mentre da parte sua Niccolò Antonelli ha potuto fare pochissimi giri a causa dei postumi dell’intervento chirurgico che ha dovuto subire alla spalla destra in conseguenza di una caduta in allenamento. Per il giovane Niccolò è stata una vera e propria sofferenza fisica per il dolore ancora presente e morale nel vedere in pista i suoi avversari mentre lui era praticamente costretto al box con grande rammarico. In pista invece per complessivi 73 giri Lorenzo Baldassarri che progressivamente si è adattato alla moto migliorandosi costantemente. Un buon esordio per Lorenzo che potrà confermare nei test di settimana prossima a Jerez. Niccolò Antonelli: "Ho fatto veramente fatica a fare quei pochi giri nel corso dei quali mi sono comunque reso conto di poter andare forte. Purtroppo senza assumere antidolorifici il dolore era insopportabile ma assumerli sarebbe anche stato rischioso di fare qualche movimento incontrollato che avrebbe peggiorato la situazione. Ne sono cosciente i tempi di recupero sono lunghi, ma il mio impegno sarà massimo per riuscirci prima possibile. Da domani e fino ai prossimi test di Jerez, di settimana prossima, mi concentrerò sull’attività fisica di recupero con la speranza di poter fare qualche giro in più in Andalusia che possano servirmi per non perdere il feeling con la moto senza andare alla ricerca della prestazione. Insomma è una brutta esperienza ma fa parte del nostro mestiere e cerco di affrontarla con il massimo della serenità anche con l’aiuto del Team GO&FUN Honda Gresini". Lorenzo Baldassarri: "Credo di aver disputato un buon esordio ho lavorato con metodo alla ricerca del feelling e del buon ritmo. Ci sono riuscito e sono soddisfatto è stato il mio primo passo per l’inserimento nella Moto3 e ritengo che si stato estremamente positivo. Mi sono trovato subito in buona sintonia con il team e questo credo che sia fondamentale per fare buoni progressi nei prossimi appuntamenti. Abbiamo iniziato a lavorare sull’assetto e la ciclistica con ottima soddisfazione. Adesso non vedo l’ora di tornare in pista la prossima settimana a Jerez perché sono convinto di potermi migliorare ulteriormente facendo ottimi progressi".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Niccolò Antonelli
Articolo di tipo Ultime notizie