Pirelli, Isola: "Abu Dhabi importante per hypersoft e test 2019"

condividi
commenti
Pirelli, Isola:
Redazione
Di: Redazione
20 nov 2018, 09:34

Sul tracciato di Yas Marina debutteranno le gomme rosa per la prima volta e ci sarà anche grande attenzione per le prove della prossima settimana in vista della stagione 2019.

Il Gran Premio di Abu Dhabi chiude la stagione 2018, ma in effetti apre già quella 2019. Per questa gara sono state nominate P Zero Red supersoft, Purple ultrasoft e Pink hypersoft, le tre mescole più morbide della gamma 2018. Gli ultimi due colori saranno presenti per l’ultima volta in un fine settimana di gara, visto che nel 2019 si avranno tre colori uguali per tutti i gran premi: bianco, giallo e rosso. A Yas Marina, martedì 27 e mercoledì 28 ci saranno due giorni di test collettivi, in cui i piloti proveranno i pneumatici 2019 e non solo: alcuni di loro debutteranno con i Team per i quali correranno la prossima stagione.

Nel 2017 erano state nominate le tre mescole più morbide della gamma – soft, supersoft e ultrasoft. I pneumatici 2018 sono tutti di uno step più morbidi rispetto ai corrispettivi dello scorso anno, quindi i Pink hypersoft sono di due step più teneri rispetto agli ultrasoft 2017.  

Leggi anche:

- L’asfalto è abbastanza liscio e non è particolarmente impegnativo: questa caratteristica consente di utilizzare qui le mescole più morbide. I Pink hypersoft hanno debuttato qui per la prima volta nei test post-stagione del 2017.
- La gara inizia nel tardo pomeriggio e si conclude in serata, quindi l’evoluzione del tracciato è diversa rispetto ai gran premi in orario diurno.
- Il circuito è antiorario ed enfatizza trazione e frenata, anziché i carichi laterali.
- Qui la strategia vincente è solitamente quella a una sosta: così è stato anche nel 2017, con la vittoria di Valtteri Bottas (Mercedes) con un pit stop da ultrasoft a supersoft. L’unico pilota a fermarsi più di una volta è stato Lance Stroll, con 3 pit stop. Cambierà qualcosa con mescole più morbide?
- I livelli di deportanza sono medi dato che il tracciato presenta curve e velocità diverse.

Leggi anche:

Mario Isola: “Ancora una volta portiamo una nomination più morbida rispetto agli scorsi anni: nella stagione 2018, i Pink hypersoft sono stati selezionati per sei gare, di cui solo tre su un circuito permanente. Questi pneumatici sono stati usati qui per la prima volta nei test post-stagione: Abu Dhabi è l’unico circuito dove i piloti hanno potuto testare i pneumatici Pink hypersoft prima di utilizzarli in un gran premio. Sarà molto interessante vedere il loro comportamento in gara, specialmente per quanto riguarda la strategia che inizia già dalle qualifiche del sabato. Anche quest’anno, i Team rimarranno tutti ad Abu Dhabi per i test collettivi, durante i quali proveranno anche i pneumatici 2019 sullle monoposto attuali. Un primo assaggio di come sarà la prossima stagione”.

LE NOVITA'

- I P Zero della gamma 2019 saranno provati nel corso dell’ultimo test che si terrà martedì 27 e mercoledì 28 novembre con tutti i Team presenti: alcuni avranno già
la line-up 2019.
- Per il quarto anno consecutivo, Pirelli ha equipaggiato il FIA GT World Cup al circuito di Macau, con il debutto dei P Zero DHD2. Augusto Farfus su BMW ha
vinto la gara.
- Formula 2 e GP3 tornano a gareggiare ad Abu Dhabi, dopo l’ultima gara di due mesi fa a Sochi. Sarà l’ultimo gran premio per la GP3, che dal prossimo anno si
chiamerà Formula 3. Domenica sera si terrà la cerimonia di premiazione per queste due categorie, con alcuni premi speciali messi in palio da Pirelli: tra questi
anche un assegno di 200.000 € per il vincitore della GP3. 

 
Articolo successivo
Terremoto in Renault-Nissan: arrestato a Tokyo il presidente Carlos Ghosn

Articolo precedente

Terremoto in Renault-Nissan: arrestato a Tokyo il presidente Carlos Ghosn

Articolo successivo

Wolff: "Ad Abu Dhabi la Mercedes andrà all'attacco con il massimo potenziale"

Wolff: "Ad Abu Dhabi la Mercedes andrà all'attacco con il massimo potenziale"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Abu Dhabi
Location Yas Marina Circuit
Autore Redazione