La Red Bull fa i complimenti a Webber

La Red Bull fa i complimenti a Webber

L'australiano ha saputo gestire molto bene il consumo di olio anomalo del motore Renault

Questa volta non ci sono state polemiche, ma complimenti. Il sesto posto di Mark Webber non è certo degno della Red Bull Rb6, la monoposto universalmente riconosciuta come la più competitiva del Circus. Eppure il pilota australiano si è meritato il pieno riconoscimento da parte della squadra perché il suo motore Renault ad un certo punto della corsa ha evidenziato un anomalo consumo di olio. "A Mark abbiamo detto in che modo avrebbe potuto preservare la vita del motore - ha ammesso Christian Horner, team principal della squadra di Milton Keynes - e ha saputo gestire la situazione critica in modo ammirevole. Il suo otto cilindri ha accusato un imprevisto consumo di lubrificante per cui abbiamo dovuto istruirlo su come evitare dei danni. Questa unità era alla sua seconda gara e speriamo che possa fare ancora dei chilometri nel corso della stagione". I punti del sesto posto, quindi, sono il frutto di un eccellente lavoro e non il risultato di una corsa abulica.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Mark Webber
Articolo di tipo Ultime notizie