Perez: "E' stato quasi come ripartire da zero"

Il messicano racconta le differenze rispetto al passato incontrate nel primo giorno in McLaren

Perez:
Quello di ieri è stato una sorta di primo giorno di scuola per Sergio Perez: il messicano ha vissuto il suo esordio al volante di una McLaren e a fine giornata ha ammesso di aver dovuto fare i conti con una realtà più diversa di quanto si aspettasse. "E' stata una giornata molto buona in termini di ambientamento. Il lavoro è stato più diverso di quanto mi aspettassi: la posizione di guida è differente e la stessa cosa vale anche per il modo di impugnare il volante. Praticamente è tutto diverso, quindi è stato quasi come ripartire da zero" ha detto Perez. "Credo però che stiamo lavorando nella direzione giusta, perchè le cose sono andate meglio di quanto mi aspettassi per la prima giornata, anche se ho bisogno di sistemare ancora alcune cose, posizione di guida compresa: dobbiamo renderla un po' più confortevole" ha aggiunto. Sul potenziale della MP4-28 poi non si è voluto sbilanciare, anche se ha detto che secondo lui a Woking hanno preso la direzione giusta: "E' difficile dire se siamo competitivi o meno. Tutto quello che posso dire è che sento la vettura abbastanza bene. L'importante è non perdere la retta via nei prossimi giorni e nei prossimi test a Jerez e Barcellona, perchè credo che ci stiamo muovendo nella direzione giusta".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie