Gomme dure e soft per il Gp del Giappone

condividi
commenti
Gomme dure e soft per il Gp del Giappone
Redazione
Di: Redazione
06 ott 2010, 17:29

Per Bridgestone si tratterà dell'ultima uscita casalinga in Formula 1

In occasione del Gran Premio del Giappone, sedicesimo appuntamento del Campionato del Mondo di Formula 1 in programma domenica 10 ottobre sul tracciato di Suzuka, Bridgestone ha selezionato la tipologia di pneumatici con mescola dura e soft. Il tracciato, lungo 5.807 metri, presenta una configurazione caratterizzata da diversi saliscendi, curve da percorrere a velocità sostenuta e chicane e per i team sarà fondamentale trovare il giusto assetto delle monoposto. Con la lotta per il titolo mondiale ancora aperta a quattro gare dal termine della stagione, raggiungere il massimo delle performance dai pneumatici Bridgestone Potenza è cruciale per riuscire ad ottenere un buon risultato. Hirohide Hamashima:Suzuka è un circuito interessante ed è molto impegnativo per i piloti e per i tecnici. Come abbiamo sperimentato lo scorso anno, circa la metà del manto stradale è stata completamente rifatta. La nuova superficie sul lato est del circuito garantisce una migliore aderenza rispetto alla superficie più vecchia sul lato ad ovest. Per i team sarà fondamentale trovare il miglior set-up che garantisca trazione e aderenza ottimali su questo tracciato, mentre i pneumatici saranno particolarmente sollecitati nei rapidi cambi di direzione. Questo tracciato è significativo per i pneumatici Bridgestone Potenza di Formula 1: proprio a Suzuka abbiamo testato e sviluppato i pneumatici utilizzati dai team in Formula 1 nel corso di questi 14 anni, quindi è particolarmente emozionante per noi ritornare su questo tracciato nella nostra ultima stagione di partecipazione in Formula 1”.
Prossimo articolo Formula 1
Primi test con le rain e le intermedie per la Pirelli

Previous article

Primi test con le rain e le intermedie per la Pirelli

Next article

In Giappone tocca a Wurz fare il commissario FIA

In Giappone tocca a Wurz fare il commissario FIA

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie