Massa: "So di poter contare su una seconda famiglia"

Il brasiliano spera di ripagare la fiducia che l'ambiente Ferrari continua a riporre in lui

Massa:
Dopo le belle parole che il presidente Luca Cordero di Montezemolo e Stefano Domenicali hanno speso per lui, oggi è arrivata prontamente la risposta di Felipe Massa. Il brasiliano è stato a Maranello per analizzare in maniera più approfondita la situazione che lo ha portato a chiudere le prime due gare della stagione senza marcare neanche un punto e ne ha approfittato anche per aggiornare il suo blog sul sito ufficiale del Cavallino. "Sono deluso, non lo nascondo: non fare punti in due gare fa male ma ora voltiamo pagina. Non è la prima volta che mi capita un momento difficile come questo e so bene che le cose possono cambiare in fretta ma ora è il momento di fare il massimo perché ciò accada perché non voglio più avere un periodo negativo come questo. Voglio tornare alla normalità, ad una situazione in cui posso esprimere il mio talento come è sempre stato, come la squadra sa che posso fare": così si è sfogato Felipe. Il veterano della Rossa (ormai corre con la Ferrari dal 2006) ha parlato poi dell'importanza del sostegno che gli sta dando la squadra in un momento difficile come questo, viste anche tutte le voci di corridoio che lo vorrebbero pronto a fare i bagagli per lasciare spazio a Sergio Perez. "Mi ha fatto molto piacere leggere e sentire quello che hanno detto il Presidente Montezemolo, il nostro capo Stefano Domenicali e il mio compagno Fernando. Non è stata una sorpresa perché so di poter contare sul sostegno di una vera, seconda famiglia per me, com’è sempre stata la Ferrari in tutti questi anni. Sento che c’è fiducia attorno a me, sentire che la squadra è unita nel sostenermi e questo è molto importante: ora voglio trasformarla in risultati e ripagare tutti di questo appoggio" ha detto Massa. Anche lui, infine, ha ribadito i concetti già espressi da Fernando Alonso, ribadendo che nelle prossime due gare le F2012 dovranno ancora correre in difesa: "Pat (Fry, ndr) mi ha spiegato i dettagli del programma di sviluppo della F2012 e speriamo di poter migliorare un pochino la nostra prestazione già a Shanghai. Sia lì che a Sakhir, una delle mie piste preferite, dovremo correre ancora in difesa, cercare di mettere a punto la vettura nella maniera migliore e sfruttare al meglio tutte le opportunità, come ha fatto Fernando a Sepang. E’ un campionato che si preannuncia lungo ed equilibrato, con tante squadre che sembrano poter lottare per le prime posizioni e basta poco per trovarsi nel gruppo di testa o in quello di coda. Speriamo di fare un bel progresso il prima possibile e poterci inserire stabilmente nel primo!".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Felipe Massa
Articolo di tipo Ultime notizie