Coulthard: "Ho rifiutato di fare il n. 2 alla Ferrari"

condividi
commenti
Coulthard:
Redazione
Di: Redazione
13 lug 2010, 19:30

David sul Daily Telegraph ricorda quando non volle fare il secondo di Michael Schumacher

Coulthard:
David Coulthard nella colonna che scrive per il Daily Telegraph parlando delle polemiche che montano nel team Red Bull ha rivelato: “Una volta ho rifiutato la possibilità di passare alla Ferrari perchè non ho accettato di essere il numero due di Michael”. Per l'ex pilota scozzese, attuale commentatore della BBC in tv, il metodo Schumacher “... è il più efficace per vincere i campionato, ma è moralmente dubbio”. Coulthard ha toccato questo argomento spiegando che non è certo che l’atteggiamento di Mark Webber con il team Red Bull sia quello giusto in questo momento. “Mark cerca di mettere in difficoltà il suo team ogni volta che si sente penalizzato: conta di guadagnare l'aiuto della gente. E’ una strategia rischiosa. Se le cose vanno male, il rapporto con il team potrebbe rovinarsi irreparabilmente. Se se ne andrà, potrà attirare le simpatie degli appassionati ed essere ricordato come un duro che ha combattuto contro le probabilità di vincere il titolo”.
Prossimo articolo Formula 1
Ferrari: c'era anche un problema alla frizione

Previous article

Ferrari: c'era anche un problema alla frizione

Next article

Buemi, un nome nel mirino della Renault

Buemi, un nome nel mirino della Renault

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie