Wuhan, Libere 2: Vervisch svetta nel dominio Audi

condividi
commenti
Wuhan, Libere 2: Vervisch svetta nel dominio Audi
Di: Francesco Corghi
05 ott 2018, 09:53

Tutte e sei le RS 3 LMS sono in Top10, con il belga che precede la Cupra di Oriola, Shedden, Berthon e Panis. Huff sesto con la Volkswagen, ottimo ottavo Ceccon su Alfa Romeo, in difficoltà Hyundai ed Honda, Tarquini lontanissimo.

Frédéric Vervisch ha centrato il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere della WTCR Race of China-Wuhan, dove i primi 16 hanno terminato racchiusi nello spazio di 1".

Il pilota della Comtoyou Racing ha piazzato la sua Audi RS 3 LMS in vetta con il tempo di 1'22"795, precedendo la Cupra del Team OSCARO by Campos Racing condotta da Pepe Oriola per 0"143, con lo spagnolo che continua a confermarsi veloce in un dominio tutto dei Quattro Cerchi, visto che a seguire abbiamo le RS 3 LMS di Gordon Shedden (Leopard Lukoil Team WRT), Nathanaël Berthon e Aurélien Panis (Comtoyou Racing).

Rob Huff è sesto con la Volkswagen Golf GTI della Sébastien Loeb Racing, seguito dall'Audi griffata Leopard Lukoil di Jean-Karl Vernay e dall'ottimo Kevin Ceccon al volante della Alfa Romeo Giulietta del Team Mulsanne-Romeo Ferraris. Il compagno di squadra del bergamasco, ha chiuso ultimo e intento a compiere i primi giri di pista dopo l'incidente delle FP1. 

Leggi anche:

In Top10 c'è anche l'Audi di Denis Dupont (Comtoyou Racing) con la Volkswagen Golf GTI di Mehdi Bennani (Sébastien Loeb Racing).

Undicesimo Thed Björk, il più rapido delle Hyundai i30 N, seguito dalla Honda Civic Type R della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport affidata ad Esteban Guerrieri e dal compagno di squadra dello svedese, Yvan Muller, con Aurélien Comte che termina 14° e primo delle Peugeot 308 della DG Sport Compétition.

Dietro al francese abbiamo il cinese Ma Qing Hua con la Honda della Boutsen Ginion Racing e Mat'o Homola con l'altra Peugeot 308 marchiata DG Sport, mentre Timo Scheider è autore di un testacoda che relega il pilota della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport al 19° posto con la sua Honda.

Ancora indietro Gabriele Tarquini con la Hyundai i30 N della BRC, solo 20°. E' tornato in pista anche Tom Coronel, dopo che i ragazzi della Boutsen Ginion Racing hanno riparato la sua Honda danneggiata nella prima sessione. 

 
Cla # Pilota Chassis Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 22 Belgium Frédéric Vervisch Audi 13 1'22.795     129.746
2 74 Spain Pepe Oriola Seat 15 1'22.938 0.143 0.143 129.523
3 52 United Kingdom Gordon Shedden Audi 14 1'23.064 0.269 0.126 129.326
4 23 France Nathanaël Berthon Audi 17 1'23.104 0.309 0.040 129.264
5 21 France Aurélien Panis Audi 15 1'23.111 0.316 0.007 129.253
6 12 United Kingdom Robert Peter Huff Volkswagen 15 1'23.118 0.323 0.007 129.242
7 69 France Jean-Karl Vernay Audi 16 1'23.285 0.490 0.167 128.983
8 31 Italy Kevin Ceccon Alfa Romeo 17 1'23.307 0.512 0.022 128.949
9 20 Belgium Denis Dupont Audi 15 1'23.467 0.672 0.160 128.702
10 25 Morocco Mehdi Bennani Volkswagen 12 1'23.477 0.682 0.010 128.686
11 11 Sweden Thed Björk Hyundai 16 1'23.623 0.828 0.146 128.462
12 86 Argentina Esteban Guerrieri Honda 15 1'23.708 0.913 0.085 128.331
13 48 France Yvan Muller Hyundai 16 1'23.733 0.938 0.025 128.293
14 7 France Aurélien Comte Peugeot 18 1'23.766 0.971 0.033 128.242
15 55 Ma Quinghua Honda 16 1'23.772 0.977 0.006 128.233
16 68 France Yann Ehrlacher Honda 13 1'23.859 1.064 0.087 128.100
17 5 Hungary Norbert Michelisz Hyundai 15 1'24.063 1.268 0.204 127.789
18 70 Slovakia Mat'o Homola Peugeot 16 1'24.105 1.310 0.042 127.726
19 42 Germany Timo Scheider Honda 16 1'24.179 1.384 0.074 127.613
20 27 France John Filippi Seat 15 1'24.611 1.816 0.432 126.962
21 30 Italy Gabriele Tarquini Hyundai 16 1'24.656 1.861 0.045 126.894
22 66 Hungary Zsolt Dávid Szabó Seat 11 1'24.798 2.003 0.142 126.682
23 9 Netherlands Tom Coronel Honda 16 1'24.814 2.019 0.016 126.658
24 8 Hungary Norbert Nágy Seat 17 1'25.083 2.288 0.269 126.257
25 88 Italy Fabrizio Giovanardi Alfa Romeo 15 1'25.981 3.186 0.898 124.939
Prossimo articolo WTCR
Wuhan, Libere 1: Oriola la spunta nel finale, le Audi spaventano

Articolo precedente

Wuhan, Libere 1: Oriola la spunta nel finale, le Audi spaventano

Articolo successivo

Giovanardi ai 200 km/h a muro a Wuhan, Alfa Romeo riparata a tempo di record

Giovanardi ai 200 km/h a muro a Wuhan, Alfa Romeo riparata a tempo di record
Carica i commenti