WTCR: Vernay unica Alfa Romeo ad Aragón

Sul tracciato spagnolo il Team Mulsanne-Romeo Ferraris si presenta con la sola Giulietta del francese, che dovrà confermarsi competitivo ed allungare nel WTCR Trophy. Filippi tornerà in azione ad Adria.

condividi
commenti
WTCR: Vernay unica Alfa Romeo ad Aragón

Jean-Karl Vernay sarà l'unico pilota armato di Alfa Romeo in pista al MotorLand Aragón per le gare di questo fine settimana del FIA WTCR.

Sul tracciato di Alcañiz il Team Mulsanne-Romeo Ferraris presenta solamente la Giulietta Veloce del francese, che quindi avrà il compito di cercare di replicare gli ottimi risultati ottenuti nelle precedenti 10 gare dell'anno, ma soprattutto di allungare nella classifica del WTCR Trophy, dove fra i privati vanta quattro successi e un +8 su Tom Coronel.

Luca Filippi, che dopo il debutto sfortunato di Zolder anche in Ungheria non era riuscito ad issarsi in Top10, ma mostrando ottimi margini di miglioramento, tornerà sulla Giulietta della scuderia di Opera per il round finale di Adria fra 15 giorni.

“Siamo reduci da un fine settimana molto positivo allo Slovakia Ring e sono certa che anche in Spagna potremo mantenere questo stato di forma. Sono molto curiosa di scoprire il tracciato del MotorLand Aragón e di vedere come si comporterà la nostra vettura, che sulla carta dovrebbe adattarsi molto bene", ha detto la responsabile della Romeo Ferraris, Michela Cerruti.

"Siamo in autunno inoltrato ed il freddo potrebbe essere un’incognita determinante al fine del risultato finale. Questo fine settimana avremo una sola auto per Jean-Karl Vernay, che avrà il duro compito di confermare la prima posizione nel FIA WTCR Trophy, mentre Luca Filippi tornerà con noi nella nostra gara di casa, in programma in Italia tra due settimane”.

WTCR: Catsburg ha il COVID. Il team Engstler ad Aragon con Files

Articolo precedente

WTCR: Catsburg ha il COVID. Il team Engstler ad Aragon con Files

Articolo successivo

BRC con Tarquini e Michelisz al debutto spagnolo del WTCR

BRC con Tarquini e Michelisz al debutto spagnolo del WTCR
Carica i commenti