WTCR | Tarquini: "A Sochi voglio l'ultimo podio della carriera"

BRC Racing Team punta a concludere la stagione 2021 del WTCR – FIA World Touring Car Cup con un risultato positivo alla Race of Russia, round finale dell’anno, questo weekend (27-28 novembre).

WTCR | Tarquini: "A Sochi voglio l'ultimo podio della carriera"

BRC Hyundai N LUKOIL Squadra Corse è in viaggio verso l’autodromo di Sochi, determinata a dare il massimo in quello che sarà l’ultimo weekend del WTCR – FIA World Touring Car Cup, anche per il suo pilota Gabriele Tarquini.

Dopo le solide prestazioni mostrate da entrambi i driver nell'evento di casa del BRC Racing Team, la Race of Italy ad Adria all'inizio di questo mese, un podio è l'obiettivo per entrambi i piloti nel finale di stagione in Russia.

Nella classifica a squadre, BRC Racing Team ha appena conquistato un’altra posizione grazie ai risultati dell’ultimo evento e si appresta ad affrontare l’ultimo weekend stagionale con il secondo posto ancora matematicamente possibile.

Michelisz e Tarquini entrano nell’ottavo appuntamento con all’attivo due podi e una vittoria a testa. Avendo entrambi dato prova di essere vincenti con la Hyundai Elantra N TCR, i due piloti cercheranno di combattere per le prime posizioni.

La Race of Russia sarà la prima volta in cui la nazione ospiterà un evento WTCR. Ricavato attorno al Parco Olimpico di Sochi, sede dei giochi olimpici invernali del 2014, l’autodromo di Sochi è un circuito di 5.848 metri, con molti rettilinei e 19 impegnative curve. La pista presenta tutti gli elementi per delle gare adrenaliniche, gli ingredienti perfetti per la chiusura della stagione.

Norbert Michelisz, BRC Hyundai N LUKOIL Squadra Corse Hyundai Elantra N TCR

Norbert Michelisz, BRC Hyundai N LUKOIL Squadra Corse Hyundai Elantra N TCR

Photo by: WTCR

Il Team Principal di BRC Hyundai N LUKOIL Squadra Corse Gabriele Rizzo dichiara: “Abbiamo la possibilità di chiudere in bellezza l'ultimo round della stagione in Russia. È l'evento di casa per il nostro storico sponsor LUKOIL, ringraziarli con un risultato importante è l'obiettivo di tutta la squadra. Vogliamo chiudere il 2021 con un risultato positivo e dare a Gabriele l'addio che si merita. Il nostro obiettivo è quello di estrarre il massimo dal potenziale della Hyundai Elantra N TCR; sappiamo di avere il pacchetto per competere per podi e vittorie”.

Michelisz commenta: “L’autodromo di Sochi sarà una sfida nuova ed entusiasmante per me, dal momento che non ho mai corso qui prima. Prevedo un weekend duro, perché ci aspettiamo un peso di compensazione molto maggiore degli altri, ma l’obiettivo è salire sul podio e concludere la stagione in bellezza. Abbiamo il potenziale per salire in classifica e sappiamo che la Hyundai Elantra N TCR è capace di ottime prestazioni. Non vedo l’ora di iniziare questo weekend a testa alta e cercare di ottenere buoni risultati”.

Tarquini aggiunge: “La Race of Russia non sarà la solita gara di finale di stagione. Per me, in quanto ultima gara del WTCR, sarà completamente diverso. Dopo tre piccoli circuiti, torniamo su una pista più lunga e penso che sarà bello guidare all’autodromo di Sochi. Non ho mai gareggiato li in passato, sto quindi studiando molti video di eventi precedenti per prepararmi a questo round. Credo che mi divertirò molto su questo circuito, il mio obiettivo è conquistare un podio nell’ultima gara della mia carriera”.

condividi
commenti
WTCR | Ecco il Compensation Weight per il gran finale di Sochi
Articolo precedente

WTCR | Ecco il Compensation Weight per il gran finale di Sochi

Articolo successivo

WTCR | Guerrieri: "Pronto a sfruttare ogni possibilità"

WTCR | Guerrieri: "Pronto a sfruttare ogni possibilità"
Carica i commenti