Slovakia Ring, Libere 2: Hyundai ancora al comando con Catsburg

condividi
commenti
Slovakia Ring, Libere 2: Hyundai ancora al comando con Catsburg
Di:
10 mag 2019, 10:16

Questa volta è la i30 N dell'olandese a svettare davanti alle Cupra di Coronel e Panis, mentre Ceccon tiene l'Alfa Romeo tra i migliori con il quarto tempo seguito dalla Audi di Vervisch. Tarquini 11°, rischio per Guerrieri, soffrono ancora le Lynk & Co. Slovakia Ring, Libere 2: Hyundai ancora al comando con Catsburg Questa volta è la i30 N dell'olandese a svettare davanti alle Cupra di Coronel e Panis, mentre Ceccon tiene l'Alfa Romeo tra i migliori con il quarto tempo seguito dalla Audi di Vervisch. Tarquini 11°, rischio per Guerrieri, soffrono ancora le Lynk & Co.

Dopo il miglior crono ottenuto nella prima sessione da Norbert Michelisz, le Hyundai continuano a volare anche nelle Prove Libere 2 del FIA WTCR allo Slovakia Ring grazie a Nicky Catsburg, che con la i30 N della BRC-Lukoil ha firmato il 2'10"373 che lo proietta in vetta alla classifica.

In Slovacchia in realtà a tenere banco è il meteo mutevole, dato che alcune gocce di pioggia sono scese sul tracciato in avvio di prove, per poi lasciare nuovamente spazio al sole. Alla fine tutti sono riusciti a spingere e anche le Cupra della Comtoyou Racing si confermano competitive con Tom Coronel ed Aurélien Panis che concludono al secondo e terzo posto davanti all'Alfa Romeo di Kevin Ceccon, attardato di 0"497 dal leader.

L'altra Giulietta Veloce del Team Mulsanne-Romeo Ferraris, con sopra Ma Qing Hua, non è andata affatto male e il cinese ottiene un buon ottavo posto, preceduto dalle Audi RS 3 LMS di Frédéric Vervisch (Comtoyou Racing) e Jean-Karl Vernay (Leopard Team WRT), rispettivamente quinto e settimo divisi dalla Hyundai i30 N di Augusto Farfus.

Leggi anche:

In Top10 troviamo anche quella di Norbert Michelisz e la Honda Civic Type R di Esteban Guerrieri, seppur l'argentino della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport abbia rischiato grosso all'ultimo tentativo mettendo due ruote sull'erba e finendo in testacoda alla curva 14.

Il Campione in carica Gabriele Tarquini si piazza invece undicesimo a 0"945 dal collega Catsburg con la sua Hyundai i30 N, seguito a ruota dalle Cupra griffate PWR Racing condotte da Mikel Azcona e Daniel Haglöf.

A completare i migliori 15 ci sono la seconda Honda Civic Type R della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport affidata al leader della serie Néstor Girolami e la Volkswagen Golf GTI di Benjamin Leuchter, sempre il più rapido dei piloti Sébastien Loeb Racing.

Soffrono anche stavolta le Lynk & Co 03, anche se bisogna dire che in Cyan Racing stanno lavorando su differenti soluzioni di assetto preservando le gomme. Yvan Muller è il primo dei quattro concorrenti di Geely Group Motorsport concludendo 16°, Thed Björk termina 18° (con "lungo" nel finale), Yann Ehrlacher 24° ed Andy Priaulx alle spalle del francese.

La wildcard Luca Engstler, che conduce la Hyundai i30 N del Liqui Moly Team Engstler, ottiene invece la 19a prestazione.

Cla # Pilota Telaio Giri Tempo Distacco Distacco km orari
1 88 Netherlands Nick Catsburg Hyundai 10 2'10.373     163.524
2 50 Netherlands Tom Coronel CUPRA 11 2'10.660 0.287 0.287 163.165
3 21 France Aurélien Panis CUPRA 9 2'10.698 0.325 0.038 163.118
4 31 Italy Kevin Ceccon Alfa Romeo 10 2'10.870 0.497 0.172 162.903
5 22 Belgium Frédéric Vervisch Audi 9 2'10.882 0.509 0.012 162.888
6 8 Brazil Augusto Farfus Hyundai 10 2'10.999 0.626 0.117 162.743
7 69 France Jean-Karl Vernay Audi 9 2'11.086 0.713 0.087 162.635
8 55 China Ma Qing Hua Alfa Romeo 12 2'11.098 0.725 0.012 162.620
9 5 Hungary Norbert Michelisz Hyundai 10 2'11.198 0.825 0.100 162.496
10 86 Argentina Esteban Guerrieri Honda 10 2'11.265 0.892 0.067 162.413
11 1 Italy Gabriele Tarquini Hyundai 9 2'11.318 0.945 0.053 162.347
12 96 Spain Mikel Azcona CUPRA 11 2'11.319 0.946 0.001 162.346
13 37 Sweden Daniel Haglöf CUPRA 10 2'11.542 1.169 0.223 162.071
14 29 Argentina Néstor Girolami Honda 9 2'11.615 1.242 0.073 161.981
15 33 Germany Benjamin Leuchter Volkswagen 10 2'11.813 1.440 0.198 161.738
16 100 France Yvan Muller Lynk & Co 9 2'11.845 1.472 0.032 161.698
17 52 United Kingdom Gordon Shedden Audi 10 2'11.928 1.555 0.083 161.597
18 11 Sweden Thed Björk Lynk & Co 6 2'12.353 1.980 0.425 161.078
19 6 Germany Luca Engstler Hyundai 10 2'12.390 2.017 0.037 161.033
20 14 Sweden Johan Kristoffersson Volkswagen 9 2'12.407 2.034 0.017 161.012
21 18 Portugal Tiago Monteiro Honda 10 2'12.409 2.036 0.002 161.010
22 25 Morocco Mehdi Bennani Volkswagen 11 2'12.424 2.051 0.015 160.991
23 9 Hungary Attila Tassi Honda 9 2'12.492 2.119 0.068 160.909
24 68 France Yann Ehrlacher Lynk & Co 10 2'12.560 2.187 0.068 160.826
25 111 Guernsey Andy Priaulx Lynk & Co 10 2'12.710 2.337 0.150 160.645
26 12 United Kingdom Robert Peter Huff Volkswagen 8 2'12.744 2.371 0.034 160.603
27 10 Netherlands Niels Langeveld Audi 5 2'12.769 2.396 0.025 160.573
Articolo successivo
Slovakia Ring, Libere 1: Michelisz precede l'Alfa Romeo di Ma Qing Hua

Articolo precedente

Slovakia Ring, Libere 1: Michelisz precede l'Alfa Romeo di Ma Qing Hua

Articolo successivo

Catsburg in pole per Gara 1 in Slovacchia nella doppietta Hyundai, grande 3° posto di Ma con l'Alfa Romeo

Catsburg in pole per Gara 1 in Slovacchia nella doppietta Hyundai, grande 3° posto di Ma con l'Alfa Romeo
Carica i commenti