WTCR, punti per Huff: "Ma siamo lenti e non per colpa nostra"

Rob Huff ha conquistato i suoi primi punti nel FIA World Touring Car Cup all'Estoril, nonostante un deficit di prestazioni indipendente dalla sua volontà.

WTCR, punti per Huff: "Ma siamo lenti e non per colpa nostra"

Il pilota della Cupra si è rifatto dopo il deludente esordio in Germania, terminando per due volte in Top10 in Portogallo.

Nonostante il poco tempo trascorso a bordo della sua Leon Competicion TCR, l'inglese in Gara 1 ha rimontato dal 17° al 9° posto, con il successo che è andato ad Yann Ehrlacher (Cyan Racing Lynk & Co).

In Gara 2 è invece giunto 10°, mentre Attila Tassi festeggiava con la Honda della Munnich Motorsport.

Il Campione 2012 del FIA WTCC - e Re del TCR Scandinavia 2020 - torna quindi a casa convinto di aver fatto il massimo con la sua macchina, nonostante un Balance of Performance poco favorevole.

"Sono stato davvero felice della mia qualifica. Finora ho fatto solo mezza giornata di test con questa macchina, quattro giri al Nurburgring, e solo due sessioni di prove il sabato mattina, ma ero a due decimi dal mio compagno di squadra Mikel Azcona - che è quello che ha provato e sviluppato la vettura per due anni, facendo migliaia di giri in esso", ha detto Huff.

Rob Huff, Zengo Motorsport CUPRA Leon Competición

Rob Huff, Zengo Motorsport CUPRA Leon Competición

Photo by: DPPI

"Abbiamo poi avuto due gare davvero buone e sono davvero contento dei risultati di questo fine settimana. Da dove siamo partiti, raggiungere due Top10 è un grande risultato per la squadra e dimostra una grande determinazione".

"La macchina era buona, anche se non avevamo la velocità per fare le stesse cose di Honda e Hyundai questo fine settimana, ma questo non dipende da noi perché controllano tutti gli organizzatori. E' chiaro che manca qualcosa, visto che sono in grado di andare un secondo più veloce di noi in gara e oltre".

"In ogni caso, sono davvero contento di aver ottenuto un paio di Top10 e di essere stato il migliore dei piloti Cupra e Audi questo fine settimana. Di fatto mi sono ritrovato al posto giusto nel momento giusto".

Il WTCR ora farà tappa in Spagna per il terzo round che si terrà al Motorland Aragon il 10-11 luglio.

 

condividi
commenti
WTCR: primo successo per Tassi con la Honda-JAS in Gara 2
Articolo precedente

WTCR: primo successo per Tassi con la Honda-JAS in Gara 2

Articolo successivo

WTCR: BRC centra il primo podio con Michelisz, Tarquini beffato

WTCR: BRC centra il primo podio con Michelisz, Tarquini beffato
Carica i commenti