WTCR | Penalità ad Adria, Ehrlacher allunga in classifica

Punito Vernay per un contatto in Gara 1 con Berthon, il francese della Cyan Racing Lynk & Co guadagna una posizione e altri punti in classifica sui rivali. Sanzioni anche per Girolami ed Engstler.

WTCR | Penalità ad Adria, Ehrlacher allunga in classifica

Yann Ehrlacher incrementa il proprio vantaggio in classifica piloti del FIA WTCR, avvicinandosi sempre più a quello che potrebbe essere il suo secondo titolo iridato.

Al termine delle gare disputate ad Adria, il collegio dei commissari sportivi ha penalizzato Jean-Karl Vernay per la toccata che in Gara 1 lo aveva visto mandare Nathanaël Berthon contro le barriere.

I 5" comminati al pilota del Team Engstler lo fanno scivolare da nono a 15°, il che significa una posizione e un punto in più guadagnato da Ehrlacher, che era giunto alle sue spalle in 11a piazza, dietro a Gabriele Tarquini.

Ciò significa che il portacolori della Cyan Racing Lynk & Co in campionato ha ora 201 punti, mentre Frédéric Vervisch resta a 185, seguito da Esteban Guerrieri a 184. Ancora matematicamente in lotta per la vittoria ci sono pure Santiago Urrutia ed Yvan Muller, che però a questo punto dovranno sacrificarsi per dare una mano al loro collega e capoclassifica, avendo rispettivamente 157 e 151 punti di ritardo.

Per Vernay è invece una ulteriore mazzata, visto che il transalpino perde terreno tornando a quota 148, anche se con i 60 punti di Sochi in palio non è ancora detta l'ultima parola.

E proprio in Russia dovrà arretrare in griglia di 3 posizioni Néstor Girolami. L'argentino è stato punito per essere rientrato in pista in maniera non sicura nel corso di Gara 2, quando alla curva 4 era finito nella ghiaia dopo una botta ricevuta da Muller.

La Honda Civic Type R costruita dalla JAS Motorsport aveva cercato di riguadagnare il tracciato, ma facendolo ha provocato una ulteriore collisione tra la Hyundai di Vernay e l'Audi di Tom Coronel.

Infine Luca Engstler è stato ritenuto reo di non aver superato Rob Huff correttamente in Gara 2, visto che gli ha rifilato una ruotata spedendolo fuori traiettoria per crearsi il varco. In questo caso, il tedesco dell'Engstler Hyundai N Liqui Moly Racing Team è semplicemente stato classificato decimo, ossia alle spalle dell'inglese al volante della Cupra griffata Zengo Motorsport.

condividi
commenti
WTCR | Ehrlacher domina Gara 2 ad Adria e vede il titolo
Articolo precedente

WTCR | Ehrlacher domina Gara 2 ad Adria e vede il titolo

Articolo successivo

WTCR | Un weekend 'pesante' per Cupra ad Adria

WTCR | Un weekend 'pesante' per Cupra ad Adria
Carica i commenti