WTCR | Obiettivi ambiziosi per Hyundai e BRC all'Hungaroring

La Scuderia di Cherasco e la Casa coreana vogliono fare bella figura con le Elantra N di Michelisz ed Azcona all'Hungaroring, dove si tiene il terzo evento stagionale 2022.

WTCR | Obiettivi ambiziosi per Hyundai e BRC all'Hungaroring

BRC Hyundai N Squadra Corse, dopo l’esordio con vittoria alla prima gara della stagione, mira a replicare con la Hyundai Elantra N TCR il successo nell’imminente sfida dell'Hungaroring.

La Squadra Italiana si presenterà all'iconico circuito ungherese vantando una terza posizione nella classifica team.

Gara 1 e 2 della Race of Germany, previste al Nürburgring Nordschleife, sono state cancellate entrambe a causa di problematiche da ricondurre alla sicurezza delle gomme.

Pur non avendo avuto modo di gareggiare, la performance dello spagnolo Mikel Azcona è stata positiva durante le qualifiche: con i due punti ottenuti ha raggiunto il secondo posto nella classifica piloti; risultato fondamentale in vista della Race of Hungary.

Situato a circa 20km dalla capitale Budapest, negli ultimi anni l'Hungaroring è diventato uno tra i circuiti preferiti dai fan all'Interno del calendario WTCR.

Con i suoi 4.381km mette alla prova le abilità dei piloti, ma anche la performance dell'auto vista la combinazione tra curve strette ad alta velocità e diversi rettilinei.

Si tratta di un evento importante per il BRC Racing Team, ma in modo particolare per Norbert Michelisz che correrà in casa. L'ungherese è salito sul podio cinque volte all’Hungaroring, la più recente nel 2019 e tenterà di ripetersi anche in questa occasione.

Il programma della Race of Hungary avrà inizio sabato 11 giugno con due sessioni di prove libere seguite dalle qualifiche che andranno a definire la griglia di partenza di gara 1 e 2. Entrambe le sfide sono programmate per domenica 12 giugno, ma si distinguono per la durata: 30 minuti più un giro per gara 1 e 25 minuti più un giro per gara 2.

Mikel Azcona, BRC Hyundai N Squadra Corse, Hyundai Elantra N TCR

Mikel Azcona, BRC Hyundai N Squadra Corse, Hyundai Elantra N TCR

Photo by: WTCR

"Dopo la cancellazione della Race of Germany, il nostro obbiettivo all'Hungaroring è quello di concentrarci sulla gara e replicare quanto ottenuto a Pau e durante le sessioni in pista in Germania", dichiara il Team Principal della BRC Hyundai N Squadra Corse Gabriele Rizzo.

"In passato abbiamo concretizzato dei buoni risultati all'Hungaroring e siamo intenzionati a conquistare piazzamenti importanti e punti in classifica".

Azcona aggiunge: "Lo scorso anno è stata un’esperienza positiva all'Hungaroring; sento di poter competere per la vittoria con l'Elantra N TCR e regalare agli spettatori uno spettacolo avvincente fin dalle prime fasi della Race of Hungary".

"Abbiamo la grossa possibilità di gareggiare per i vertici della corsa per il titolo; faremo del nostro meglio, lavorando duramente per realizzare i nostri obiettivi".

Michelisz chiosa: "Non vedo l'ora di partecipare alla Race of Hungary. Si tratta di una gara speciale per me, gareggiando in casa l'entusiasmo è al massimo e le aspettative sono alte".

"Farò del mio meglio per prepararmi alle gare di questo weekend e per regalare ottimi risultati al team alla guida del l'Elantra N TCR".

condividi
commenti
WTCR | Caos gomme, niente gare al Nurburgring per sicurezza!
Articolo precedente

WTCR | Caos gomme, niente gare al Nurburgring per sicurezza!

Articolo successivo

WTCR | Azcona e Urrutia centrano il successo all'Hungaroring

WTCR | Azcona e Urrutia centrano il successo all'Hungaroring