WTCR
13 set
-
15 set
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
5 giorni
14 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
25 giorni
13 dic
-
15 dic
Prossimo evento tra
54 giorni

Ningbo, Libere 1: Ma porta davanti l'Alfa Romeo

condividi
commenti
Ningbo, Libere 1: Ma porta davanti l'Alfa Romeo
Di:
13 set 2019, 10:24

Il cinese del Team Mulsanne-Romeo Ferraris svetta con la Giulietta seguito dalle Honda di Girolami e Guerrieri, e dalle Hyundai di Catsburg e Farfus. Bene Huff e Vervisch, Muller davanti a Tarquini e Michelisz in Top15.

Ma Qing Hua comincia da "profeta in patria" il weekend del FIA WTCR a Ningbo, dove l'idolo locale piazza al primo posto la sua Alfa Romeo Giulietta Veloce al termine della prima sessione di Prove Libere.

Lasciate momentaneamente da parte tutte le polemiche riguardanti il Balance of Performance, i piloti sono scesi in pista sui 4,010km del tracciato cinese all'imbrunire, con il portacolori del Team Mulsanne-Romeo Ferraris che va a stampare il miglior crono in 1'51"419 nelle fasi finali dei 45' a disposizione.

Leggi anche:

Buona risalita in chiusura anche per le Honda Civic Type R della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport grazie al secondo tempo di Néstor Girolami e del terzo siglato dal compagno di squadra e leader del campionato Esteban Guerrieri, entrambi vicinissimi alla vetta.

Mezzo secondo invece separano dal primo posto le Hyundai i30 N del team BRC-Lukoil condotte da Nicky Catsburg ed Augusto Farfus, in Top5 davanti alla Volkswagen Golf GTI di Rob Huff (Sébastien Loeb Racing), a lungo al comando della classifica prima di essere superato dai rivali.

Alle spalle dell'inglese troviamo le Cupra di Mikel Azcona (PWR Racing) ed Aurélien Panis (Comtoyou-DHL), con dietro Frédéric Vervisch (Comtoyou Racing), il migliore dei piloti armati di Audi RS 3 LMS.

In Top10 c'è anche Benjamin Leuchter sulla seconda Volkswagen Golf GTI della Sébastien Loeb Racing, il quale si mette dietro la Hyundai i30 N della BRC con sopra Norbert Michelisz e Gabriele Tarquini, fra cui si piazza Yvan Muller con la prima delle Lynk & Co 03 della Cyan Racing.

Nella zona punti virtuale ci sono anche la Volkswagen Golf GTI di Mehdi Bennani (Sébastien Loeb Racing) e la Audi RS 3 LMS della Leopard Racing guidata da Jean-Karl Vernay.

L'Alfa Romeo Giulietta Veloce di Kevin Ceccon conclude al 20° posto con un ritardo di 1"614 rispetto al collega Ma.

Cla # Pilota Telaio Giri Tempo Distacco Distacco km orari
1 55 China Ma Qing Hua
Alfa Romeo 18 1'51.419 129.726
2 29 Argentina Néstor Girolami
Honda 19 1'51.495 0.076 0.076 129.638
3 86 Argentina Esteban Guerrieri
Honda 15 1'51.725 0.306 0.230 129.371
4 88 Netherlands Nick Catsburg
Hyundai 15 1'51.974 0.555 0.249 129.083
5 8 Brazil Augusto Farfus
Hyundai 16 1'52.018 0.599 0.044 129.032
6 12 United Kingdom Robert Peter Huff
Volkswagen 13 1'52.225 0.806 0.207 128.794
7 96 Spain Mikel Azcona
CUPRA 19 1'52.303 0.884 0.078 128.705
8 21 France Aurélien Panis
CUPRA 14 1'52.339 0.920 0.036 128.664
9 22 Belgium Frédéric Vervisch
Audi 15 1'52.430 1.011 0.091 128.559
10 33 Germany Benjamin Leuchter
Volkswagen 15 1'52.548 1.129 0.118 128.425
11 5 Hungary Norbert Michelisz
Hyundai 18 1'52.552 1.133 0.004 128.420
12 100 France Yvan Muller
Lynk & Co 15 1'52.559 1.140 0.007 128.412
13 1 Italy Gabriele Tarquini
Hyundai 15 1'52.603 1.184 0.044 128.362
14 25 Morocco Mehdi Bennani
Volkswagen 13 1'52.898 1.479 0.295 128.027
15 69 France Jean-Karl Vernay
Audi 13 1'52.898 1.479 0.0 128.027
16 111 Guernsey Andy Priaulx
Lynk & Co 17 1'52.941 1.522 0.043 127.978
17 37 Sweden Daniel Haglöf
CUPRA 16 1'52.962 1.543 0.021 127.954
18 11 Sweden Thed Björk
Lynk & Co 17 1'52.976 1.557 0.014 127.938
19 14 Sweden Johan Kristoffersson
Volkswagen 15 1'53.027 1.608 0.051 127.880
20 31 Italy Kevin Ceccon
Alfa Romeo 13 1'53.033 1.614 0.006 127.874
21 68 France Yann Ehrlacher
Lynk & Co 16 1'53.084 1.665 0.051 127.816
22 18 Portugal Tiago Monteiro
Honda 17 1'53.166 1.747 0.082 127.723
23 50 Netherlands Tom Coronel
CUPRA 18 1'53.444 2.025 0.278 127.410
24 52 United Kingdom Gordon Shedden
Audi 15 1'53.721 2.302 0.277 127.100
25 9 Hungary Attila Tassi
Honda 15 1'53.863 2.444 0.142 126.942
26 10 Netherlands Niels Langeveld
Audi 19 1'54.099 2.680 0.236 126.679
Articolo successivo
Furia Tarquini: "Favoriscono Audi e Lynk & Co mascherando tutto!"

Articolo precedente

Furia Tarquini: "Favoriscono Audi e Lynk & Co mascherando tutto!"

Articolo successivo

Muller in pole per Gara 1 a Ningbo, Ma è secondo con l'Alfa Romeo

Muller in pole per Gara 1 a Ningbo, Ma è secondo con l'Alfa Romeo
Carica i commenti