WTCR
G
Hungaroring
14 mag
Prossimo evento tra
32 giorni
G
Slovakia Ring
21 mag
Prossimo evento tra
39 giorni
G
Nurburgring
03 giu
Prossimo evento tra
52 giorni
G
Vila Real
25 giu
Prossimo evento tra
74 giorni
G
Aragon
09 lug
Prossimo evento tra
88 giorni
G
Inje Speedium
08 ott
Prossimo evento tra
179 giorni
G
Macao
19 nov
Prossimo evento tra
221 giorni

WTCR: la Lynk & Co conferma Ehrlacher, Muller, Urrutia e Bjork

I cinesi di Geely Group Motorsport non cambiano formazione per il 2021, confermando il Campione in carica e suo zio Yvan sulle 03 TCR della Cyan Racing, mentre l'uruguagio e lo svedese saranno portacolori della Cyan Performance.

WTCR: la Lynk & Co conferma Ehrlacher, Muller, Urrutia e Bjork

Squadra che vince non si cambia: questo è quanto si evince dalle scelte della Lynk & Co, che per la stagione 2021 del WTCR − FIA World Touring Car Cup ha confermato Yann Ehrlacher, Yvan Muller, Thed Björk e Santiago Urrutia.

Non ci sono dunque novità per il marchio cinese di Geely Group Motorsport, che tramite la Cyan Racing sarà in azione nella massima serie turismo per il terzo anno di fila con le sue 03 TCR.

Il Campione in carica Ehrlacher prosegue come portacolori della Cyan Racing Lynk & Co assieme allo zio Muller, mentre la coppia Björk-Urrutia sarà nella parte del box denominata Cyan Performance Lynk & Co, visto che da regolamento bisognerà avere due vetture per team.

"L'anno scorso è stata la migliore stagione della mia vita - ha detto 24enne francese iridato - Ma chiunque pensi che io sia meno motivato o pronto per una nuova sfida nel 2021 si sbaglia di grosso. Fin dalla fine del 2020 non vedevo l'ora di ricominciare, sono prontissimo!"

Lo zio Muller non è da meno, alla 16a stagione in un Mondiale Turismo: "Chiunque mi conosca sa che sono qui solo per vincere. Quest'anno affronterò la mia sedicesima stagione nel Mondiale Turismo e sono motivato come quando ho esordito nel 2006".

L'uruguagio Urrutia vuole cavalcare l'onda: "Ho chiuso il 2020 con Pole e vittoria in Spagna, voglio ripartire da lì! Mi sento davvero a casa in questa squadra e dopo la mia stagione di debutto e ho intenzione di continuare così. Il mio obiettivo finale è naturalmente quello di vincere come squadra e per me personalmente di conquistare il titolo. Spero di poter rendere orgogliosi tutti coloro che mi hanno aiutato a portare avanti la mia carriera anche quest'anno".

Per Björk si tratta invece della decima annata in Cyan, con l'obiettivo di rialzare la testa dopo un 2020 difficile: "Sono davvero orgoglioso di far parte di un viaggio cominciato nel 2012 e sono contentissimo che abbiano riposto la loro fiducia in me per la decima stagione consecutiva. Il mio obiettivo per il 2021 è chiaramente compiere un grande passo avanti nei risultati, puntando al primato in classifica".

Christian Dahl, AD e fondatore della svedese Cyan Racing, ha aggiunto: "La stagione 2020 ha segnato l'anno di maggior successo nella storia di Cyan Racing e non abbiamo assolutamente cambiato il nostro obiettivo per il 2021. Tuttavia ci aspettiamo una sfida ancora più dura quest'anno, soprattutto con un calendario più lungo e avversari competitivi".

condividi
commenti
WTCR: la Romeo Ferraris non schiererà l'Alfa Romeo nel 2021

Articolo precedente

WTCR: la Romeo Ferraris non schiererà l'Alfa Romeo nel 2021

Articolo successivo

WTCR: Coronel sulla terza Audi della Comtoyou per il 2021

WTCR: Coronel sulla terza Audi della Comtoyou per il 2021
Carica i commenti